Covid: FI Giovani, inaccettabile giravolta su impianti sci

“La proroga della chiusura degli  impianti sciistici disposta dal Ministro Speranza a poche ore dalla loro attesa riapertura sta dando il colpo di grazia a migliaia di imprese coinvolte nell’economia della  montagna, che coinvolge tantissimi giovani, che avevano  investito molte risorse per preparare la ripartenza delle  loro attività'”. Lo afferma, in una nota, il Coordinamento  nazionale di Forza Italia Giovani. “Si tratta di un’inaccettabile giravolta – prosegue la nota – peraltro appresa dalla stampa senza alcun coinvolgimento delle  Regioni. Lo scorso 4 febbraio, il Cts aveva dato il via  libera alla riapertura degli impianti sciistici per il 15  febbraio, disponendo il rispetto di rigidi protocolli che  fino a ieri erano evidentemente ritenuti adeguati. Si tratta  di una scelta irrazionale – proseguono i giovani azzurri –  ma soprattutto un metodo inaccettabile. Invertire la rotta  con 8 ore di preavviso non è tollerabile, una mancanza di rispetto per le imprese ed i lavoratori, molti dei quali stagionali. Auspichiamo che il Presidente Draghi – concludono i giovani azzurri – imponga un deciso cambio di  rotta sulle modalità di comunicazione e di rapporto con le  categorie produttive. Il Paese ha bisogno di chiarezza, non di schizofrenia”. 

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*