Pisticci scalo subisce l’ennesima sottrazione di servizi?

Circolano voci di una chiusura dello sportello della Banca Popolare Pugliese di Pisticci scalo che, dopo quella dello sportello Postale, rischia di dare il colpo di Grazia ad una comunità già abbondantemente penalizzata dall’incuria e dall’ assenza di servizi fondamentali ed esercizi commerciali.
Invitiamo pertanto il Sindaco Verri e tutte le forze politiche presenti in Consiglio Comunale a porre in essere tutto quanto necessita per scongiurare quest’ultima sottrazione di servizi alla comunità di Pisticci scalo ed al tessuto produttivo dell’area industriale della Val basento.
Chiediamo, viste anche le difficoltà di movimento dei cittadini interessati, legate al contenimento della diffusione del Covid-19, che la Direzione generale della Banca, e in questo confidiamo anche nell’ausilio del sindaco Verri, procrastini la chiusura dello sportello ed il conseguente trasferimento dei rapporti di conto corrente su Scanzano Jonico o Matera, sine die.
Certi di una pronta soluzione del problema, invitiamo i cittadini di Pisticci scalo e tutte le Aziende dell’area industriale ad una pacifica mobilitazione e di attivarsi, per ciò che ognuno riterrà o potrà, al fine di scongiurare la chiusura dello sportello bancario anzidetto.

Francesco Di Benedetto
Commissario politico cittadino Fratelli d’Italia.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*