NAHAZE “INFERNO” disco novità su Radio Laser dal 18 dicembre

  Dopo aver conquistato la certificazione di Disco d’Oro con il brano “Carillon” e aver pubblicato “Freak” e “Control”, brani inclusi nella colonna sonora della serie originale Netflix BABY 3,
LA GIOVANE ARTISTA ITALO INGLESE NAHAZE PUBBLICA VENERDI’ 18 DICEMBRE “INFERNO”.

“INFERNO” è il nuovo singolo per ELEKTRA RECORDS ITALIA, sempre da venerdì 18 dicembre sarà online il video ufficiale. “Inferno” è un brano dove sonorità r&b e trap si fondono, lasciando spazio anche ad una vena rock data dalla chitarra elettrica sul finale.
Quello a cui fa riferimento l’artista non è l’inferno classico fatto di lingue di fuoco, ma anzi: nel suo immaginario, il calore assume infatti un significato positivo, mentre l’inferno è gelido. Ed è molto più vicino e familiare di quanto pensiamo: sono i comportamenti dell’uomo, che tra indifferenza e superficialità creano una sorta di gelo, contro cui il nostro fuoco interiore non deve mai smettere di ardere.«I diavoli per me sono dei mostri di ghiaccio; quando mi abbracciano, le fiamme dentro di me ardono più intensamente. È così che sciolgo l’inferno sulla terra.» – spiega Nahaze. Nell’eterna ricerca della realizzazione personale, ognuno di noi si deve scontrare contro una realtà spesso crudele e fredda che non guarda in faccia nessuno: sta al singolo proteggere la propria fiamma e continuare ad alimentarla, per non farla spegnere e soffocare dal ghiaccio.Girato a Matera e dintorni, il video di “Inferno” è diretto da Davide Masciandaro e gioca continuamente su contrasti. Tra panorami mozzafiato e ambienti suggestivi, le scene si susseguono infatti tra luce e buio, giorno e notte, bianco e nero, spazi aperti e chiusi. Due facce di una stessa medaglia che non sono mai realmente separate l’una dall’altra, ma convivono e si alternano facilmente.Scoperta dall’Avv. manager Angelo Calculli, che l’ha voluta fortemente nel roster di Mk3, Nahaze è stata la prima artista a firmare con Elektra Records Italia esordendo proprio con “Carillon” in collaborazione con Achille Lauro e Boss Doms. Il brano ha scalato da subito i vertici delle classifiche: al n. 2 della viral di Spotify, al n.2 di Shazam, in top 50 su Spotify, in top 20 nella classifica radiofonica, più di 10 milioni di streaming, 5 milioni di visualizzazioni su YouTube. Questi sono solo alcuni dei numeri di un successo che ha conquistato subito pubblico e critica e che le hanno consentito di essere riconosciutada tutti gli esperti del settore come la vera rivelazione del 2019-2020. In seguito, Nahaze pubblica una nuova versione di questo brano “Carillon (remix)”, interamente rivisitata da lei, donandole una veste completamente nuova. Il 29 maggio è uscito “Wasted” un brano che riporta il suo immaginario strettamente legato ai paesaggi di Gloucester, dove Nahaze trascorreva le sue estati con la nonna materna inglese Hazel, da cui ha preso il nome d’arte, fondendolo al suo primo nome, Nathalie. I colori dell’Inghilterra e le sue atmosfere raccontano una realtà che fa parte di Nahaze e che inevitabilmente traspare nei suoi pezzi. A settembre sono usciti “Freak” e “Control”, singoli inclusi nella colonna sonora della colonna sonora di BABY 3, produzione originale Netflix. 

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*