COVID-19, AGGIORNAMENTO CASI GINOSA 21 NOVEMBRE 2020. IL SINDACO VITO PARISI INFORMA

Si apprende dai report ufficiali e dalle notizie della ASL TA che ad oggi i casi di contagio tra Ginosa e Marina di Ginosa sono poco al di sotto di 90, con circa 160 persone in isolamento fiduciario.
Grazie al protocollo di intesa firmato ieri tra Regione Puglia, Medici di medicina generale e Pediatri di libera scelta, i medici di medicina generale e i pediatri di libera scelta pugliesi potranno prendere in carico il paziente con sintomi covid, prenotare il tampone molecolare, eseguire tamponi rapidi per i contatti stretti asintomatici e disporre l’isolamento fiduciario ad esito positivo del tampone, stabilendo la data di inizio e fine della quarantena. Ora è necessario dotare loro di tutto quello che serve per poter garantire i servizi rientranti nel protocollo. 
Per quanto riguarda l’istituzione delle USCA (Unità Speciali di Continuità Assistenziale) formate da medici aventi lo scopo di assistere a domicilio i pazienti affetti da Covid-19 che non hanno bisogno di un ricovero, proseguono i lavori di rifunzionalizzazione di parte dei locali della ex pretura dove avranno sede. 
La tenda container con modalità “Drive Through” per effettuare tamponi rapidi in fase di allestimento a Laterza, assieme alle  USCA qui a Ginosa rappresenteranno un importante punto di riferimento per i cittadini tutti, nonchè un valido ausilio dal punto di vista sanitario. 
Il dialogo tra Amministrazione e Distretto Socio Sanitario è costante. Per il momento continuiamo ad attenerci alle prescrizioni nazionali e regionali, mentre i controlli da parte di Polizia Locale e Carabinieri proseguono. Il livello di attenzione deve restare alto. 

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*