PER IL 1 e 2 NOVEMBRE CIMITERI DI PISTICCI E MARCONIA APERTI. RACCOMANDAZIONI DEL SINDACO VERRI

PISTICCI. “ I Cimiteri di Pisticci e Marconia, nei giorni di domenica 1 e lunedì 2 novembre – come spiega una nota del sindaco Viviana Verri – rimarranno aperti e raggiungibili anche attraverso i mezzi di trasporto pubblico locale. Gli ingressi e le uscite, saranno controllate da personale della Polizia Locale e del Servizio di Protezione Civile che vigileranno sulla corretta osservanza delle norme anti Covid ”. Anche quest’anno, una serie di iniziative da parte dell’Amministrazione comunale, per facilitare il più possibile l’ingresso ai cimiteri dei due centri, anche a favore di disabili e anziani. Previsto infatti, un servizio ininterrotto di navette gratuite – come ormai succede da diversi anni – da parte della ditta Liscio. Bus urbani infatti, espleteranno, già dal giorno di Ognissanti, collegamento diretto, dalle ore 9,00 alle ore 17,30 con partenza – non dal largo Santa Croce, come è sempre avvenuto negli anni scorsi, ma dal piazzale Liscio, per evitare, come ha spiegato lo stesso sindaco – assembramenti nel carico e scarico passeggeri – e fino alla piazzale di ingresso al Cimitero antestante la chiesa di Santa Maria del Casale. Da Marconia, invece, lo stesso servizio è previsto con partenza e ritorno in Piazza Elettra. Come ha raccomandato lo stesso primo cittadino, l’osservanza del corretto uso delle mascherine e il rispetto della distanza di sicurezza di almeno un metro sia nell’attraversamento dei viali che nelle cappelle private. Per quel che concerne invece i servizi all’interno dei due Camposanti, sempre da parte dal Comune, già dalle settimane scorse, disposte varie opere di pulizia e decoro, per presentarli al meglio ai visitatori del luogo sacro di pace e preghiera. In modo particolare sono stati curati i prati verdi dei campi comuni, realizzati dalla amministrazione Di Trani, oltre a particolari lavori di pulizia dei viali, aiuole e muri di cinta. Tutte opere che vanno ad aggiungersi ad altre esterne eseguite negli anni scorsi dalla Giunta Leone con la realizzazione di nuovi servizi igienici per il pubblico e locali commerciali per la vendita di oggetti sacri gestiti dai privati.

MICHELE SELVAGGI

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*