PISTICCI SABATO 17 OTTOBRE DON ANTONIO LOPATRIELLO DIVENTA PARROCO DI TINCHI

PISTICCI. Sabato 17 ottobre 2020, è il giorno di don Antonio Lopatriello. Il giovane sacerdote pisticcese infatti, come nuovo parroco prende possesso della chiesa del del Carmine di Tinchi-finora guidata dai Padri Maristi ora trasferiti-salutato da tutto il clero locale e centri limitrofi e dall’Arcivescovo monsignor Antonio G. Caiazzo. Un grande giorno di festa per questa comunità, che segue di poco l’insediamento di don Mattia Albano nella Parrocchia di S.Antonio di Pisticci finora guidata da don Michele Leone chiamato a reggere due parrocchie materane, e l’altra di don Filippo Lombardi che ha preso possesso della Parrocchia di S.Giovanni Bosco a Marconia. Come si ricorderà don Antonio Lopatriello fu ordinato sacerdote il 31 ottobre 2015 (il 25 marzo dello stesso anno era diventato diacono nella chiesa di San Francesco d’Assisi a Matera da Monsignor Salvatore Ligorio. Lo stesso fu nominato parroco della chiesa di San Micola Vescovo, Craco Peschiera il 29 settembre 2017, accolto dal gran popolo dei fedeli del posto ed in forma ufficiale dal sindaco dell’epoca Lacicerchia. Subentrò al sacerdote pisticcese don Franco Laviola che lasciava dopo 27 anni di fattiva amministrazione di quella parrocchia. Il suo cammino di studi ci ricorda che dopo aver frequentato la scuola media a Pisticci, entrò nel Seminario Minore di Potenza dove rimase fino alla maturità classica. Fu li che successivamente, iscritto al Seminario Maggiore, si laureò a pieni voti in Teologia. Una solenne cerimonia, quella di sabato 17 ottobre, con la presenza ufficiale dell’Amministrazione Comunale nella persona del Sindaco Viviana Verri, sempre attenta a questi importanti eventi del nostro territorio, oltre a tanti concittadini che vorranno rendere omaggio a questo nuovo arrivato nella Casa del Signore di Tinchi. Don Antonio Lopatriello, come hanno già testimoniato diversi fedeli del posto, sarà il benvenuto e benvoluto in questa parrocchia, a cui darà tutto se stesso per la collettiva crescita  di questa comunità. L’appuntamento è per le ore 18 nella chiesa della Madonna del Carmine,sabato 17 ottobre 2020.MICHELE SELVAGGI

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*