Puliamo il mondo, domenica 4 ottobre 2020 9.30 presso il laghi di Monticchio (PZ)

Giunto alla sua 28esima edizione, Puliamo il mondo è il più grande appuntamento di volontariato ambientale nel mondo. Ogni anno migliaia di “volontari dell’ambiente”, insieme ad associazioni e amministrazioni locali, liberano dai rifiuti e dall’incuria parchi, giardini e spazi pubblici per ridonare bellezza ai luoghi.

Quest’anno il Circolo SVA Legambiente Potenza, in collaborazione con le associazioni locali la Tenda del Bivacco e il Ceas del Vulture e con i Comuni di Rionero e Atella, ha scelto di prendersi cura dei laghi di Monticchio che ricadono nei due comuni aderenti all’iniziativa.  

L’appuntamento è per domenica 4 ottobre 2020 alle ore 9.30 presso gli chalet di legno dove avverrà la registrazione dei volontari e dove sarà dato loro tutto l’occorrente per la pulizia. Distribuito il kit, intorno alle ore 10.00 si darà il via alla giornata di pulizia lungo le sponde dei due specchi d’acqua. 

La pandemia ha cambiato le nostre abitudini, il nostro modo di vivere e di rapportarci con le persone, ma ora più che mai è importante rimboccarci le maniche per rinforzare il senso di appartenenza ai nostri meravigliosi territori.

L’iniziativa nasce, infatti, all’interno del progetto Lake B.E.S.T., sostenuto dalla Fondazione Con Il Sud attraverso il Bando Ambiente 2018, che punta proprio alla scoperta, alla tutela e alla valorizzazione di tutto il territorio del Vulture. Più in generale, Lake Best intende promuovere un turismo volto alla riscoperta delle risorse naturali, storiche, paesaggistiche e tradizionali di questa straordinaria terra.

È necessario che tutti i cittadini prendano coscienza delle vere ricchezze e dei valori di questi luoghi per preservarne l’identità.Quale miglior modo di tutelare e valorizzare un posto se non prendendosene cura rendendolo più bello e pulito? Unisciti a noi, la nostra unica casa ha bisogno del nostro contributo anche in questo delicato momento. Durante la pulizia saranno rispettate tutte le misure di prevenzione per la diffusione del Covid-19, lavoreremo in sicurezza.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*