DOMENICA 4 OTTOBRE MARCONIA SALUTA I PADRI MARISTI CHE LASCIANO LA CITTA’ DOPO 45 ANNI

MARCONIA. I Padri maristi se ne vanno. Un giorno che questa comunità di fedeli, pensava non arrivasse mai. Attraverso una solenne cerimonia eucaristica  sul sagrato della chiesa di San Giovanni Bosco, domenica 4 ottobre la città di Marconia infatti, saluterà la comunità dei Padri Maristi  che per ben 45 anni  ha retto e guidato le parrocchie di Marconia e di Tinchi.  Una presenza sul territorio  di circa mezzo secolo in cui la loro preziosa opera e assistenza spirituale si è intrecciata con la storia stessa della comunità. Esigenze  della congregazione religiosa cui appartengono, la Società di Maria, li hanno costretti ad assumere la difficile, amara decisione di  andare via per prestare la loro preziosa opera altrove. Un grande striscione  con la significativa scritta “Semplicemente grazie”, campeggerà sul portale  del tempio  a dimostrazione di un immenso, profondo sentimento di gratitudine  che la gente ha sempre nutrito nei confronti  di questi padri, sin da quel lontano 1974 al completo servizio della comunità. Tanti i ricordi  che a Marconia, Tinchi, Centro Agricolo  e su tutto il  territorio circostante, i Padri Maristi hanno lasciato attraverso un impegno e una sfida missionaria che ha dato i suoi frutti. Una  comunità la loro, sempre  attiva, attenta  e soprattutto disponibile  a  condividere  gioie e  altre vicissitudini di un popolo che li ha accolti  come si deve e voluti bene, sin dai primi tempi del loro attivo ed a cui hanno lasciato  una preziosa eredità spirituale. Un saluto finale, con un immancabile, sottile filo di tristezza, quello di domenica  4 ottobre, che è stata preceduta venerdi 2, da una partecipata veglia di preghiere attraverso cui la comunità marconense  ha affidato  i suoi sempre cari Padri  a tutta la famiglia Marista, nel segno e nel ricordo del loro padre fondatore Jean Claude Colin. Per la storia, il primo padre Marista di Marconia, fu il piemontese Padre Giovanni Vottero nel 1974 che aveva grande passione per la musica sacra. Con lui ne ricordiamo altri come Mauro Filippucci, Franco Messori, Bartolomeo Bardessono, Michelangelo Sabino, Carlo Maria Scianchi, Giuseppe Fontana, Giovanni Danesin, Fiorenzo Falletti, Giovanni Di Benedetto, Riccardo Margini, Leonardo Martini, Mario Castellucci, Luigi Grazioli, Michelangelo Cicalese, Lorenzo Marcucci, Luciano Carnino, Bruno Rubecchini, Emanuele Di Mare, Gianni Colosio.  Intanto sabato  10 ottobre, Marconia saluterà il suo nuovo parroco  Don Filippo Lombardi, che prenderà possesso della nuova parrocchia, con una solenne cerimonia presieduta da Monsignor Giuseppe Antonio Caiazzo nella chiesa di S. Giovanni Bosco.

MICHELE SELVAGGI 

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*