BASILICATA CANDIDATA COME PRIMA TAPPA DEL MERANO WINEHUNTER TOUR

“WineHunter Tour” candida la Basilicata ad essere la prima tappa del tour,
potrebbe essere lo start del nuovo p r o g e t t o c r e a t o d a G o u r m e t ’s
International e 5-Hats. Le due realtà Aziendali, specializzate nella
valorizzazione delle eccellenze produttive e territoriali, hanno concepito l’evoluzione del Merano WineFestival rendendolo un tour itinerante fra i più rappresentativi borghi italiani. Durante la 29° edizione del Merano WineFestival verrà presentato pubblicamente il progetto alla presenza
delle prime Amministrazioni decise a sposare l’iniziativa.

Merano (Bz)/ Potenza, 22 Settembre 2020 – Il Progetto “WineHunter Tour” rappresenta l’evoluzione naturale che il fondatore, Helmuth Köcher, convinto del successo di riscontro e forte del suo lavoro, da Merano e dal suo territorio Altoatesino intende sviluppare in altri territori nazionali.

”Esistono così tante eccellenze in Italia che desidero apportare la mia esperienza e la forza del mio brand perché esse possano essere valorizzate al meglio delle loro potenzialità”. Per questo importante fine, oltre che per espandere e coinvolgere i “Territori”, nasce la partnership con 5-Hats che risulterà strategica per far scoprire e raggiungere capillarmente i territori che meritano di essere valorizzati nel proprio patrimonio.

Come parte del comitato organizzativo, Antonietta Tummolo, Donna Lucana e fortemente attaccata alla sua terra, è coinvolta in prima persona nelle trattative con le amministrazioni del territorio affinché la sua Regione sia presente con ben 2 tappe (Matera e Pietragalla) già alla presentazione
in anteprima mondiale durante la 29° Edizione del Merano WineFestival dal 6 al 10 di Novembre 2020.

Il valore del progetto identificato dalle parole: “terra impressionante” dallo stesso Köcher è determinato sia dalla durata (5 anni) che nei contenuti. Il progetto conta di essere uno dei più importanti supporti dei prossimi anni al Territorio Lucano per lo sviluppo del Turismo e del tessuto enogastronomico.

Le Amministrazioni della Basilicata sapranno cogliere e dare il giusto peso al progetto, usufruendo di questa
grandissima opportunità?

segui la nostra pagina LinkedIn

segui la nostra pagina Facebook

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*