CORONAVIRUS – MISURE PRECAUZIONALI DI ACQUEDOTTO LUCANO PER DIPENDENTE POSITIVO

Un dipendente di Acquedotto Lucano Spa in servizio presso la sede centrale è risultato positivo al Covid 19. La società, anche di intesa con il Comitato interno Covid 19 all’uopo istituito con le rappresentanze sindacali aziendali, ha prontamente allertato l’autorità sanitaria competente ed attivato i protocolli sanitari e le procedure necessarie a garantire la sicurezza del personale dipendente. Oltre all’attivazione dei protocolli anti contagio adottati in azienda, la società ha disposto, a scopo prudenziale, l’immediata sanificazione di tutto lo stabile e delle auto aziendali del parco auto di via Grippo e l’effettuazione, nella giornata di domani, dei tamponi per tutto il personale dipendente in servizio presso la sede di Potenza, attraverso una postazione mobile di un Laboratorio di analisi accreditato.  L’Amministratore Unico Giandomenico Marchese dichiara che “al momento, la situazione è sotto controllo e che i dipendenti verranno monitorati anche nei prossimi giorni attraverso la misurazione della temperatura corporea; ad ogni modo – continua Marchese – le attività del servizio idrico integrato saranno comunque garantite, anche attraverso il call center aziendale già attivo, nel rispetto delle misure di sicurezza già in essere”.

—————————————————-

 dott. Giandomenico Marchese

   Amministratore Unico

cid:image003.png@01D3FD80.739210F0

Via P. Grippo, 85100 Potenza

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*