MONTALBANO JONICO (MT): PICCHIA E MINACCIA LA COMPAGNA. I CARABINIERI ARRESTANO 22ENNE STRANIERO

È stato un violento litigio ad attivare, nella mattinata di domenica 13 settembre, tramite il numero d’emergenza 112, l’intervento dei Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile di Policoro e della Stazione di Montalbano Jonico, che sono subito andati in soccorso di una donna del piccolo centro jonico. La vittima, 36enne, denunciava l’episodio come l’ultimo di una catena iniziata la sera e notte precedente, durante la quale, oltre ad essere stata offesa e minacciata, era stata anche aggredita fisicamente e colpita con un bastone alle braccia. Nel suo racconto, inoltre, la donna descriveva analoghi episodi di ingiurie, minacce e violenza fisica che, ormai da tempo, era costretta a subire dal compagno. A testimonianza di quanto riferito, i segni evidenti di lividi sulle braccia dovuti alle recenti percosse, ma soltanto dopo l’ultima lite la donna ha trovato la forza di denunciare i maltrattamenti. Così al termine degli accertamenti, gli uomini dell’Arma hanno tratto in arresto l’uomo, straniero di 22 anni, incensurato e lo hanno accompagnato presso l’abitazione di un conoscente ove rimarrà, in regime degli arresti domiciliari, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria materana.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*