Serata finale della rassegna “::.E quindi uscimmo a riveder le stelle”

MATERA. Dopo il successo degli incontri precedenti si concluderà nella notte di San Lorenzo, lunedì 10 agosto, la rassegna “…E quindi uscimmo a riveder le stelle”. Dalle ore 20 nella Terrazza di Palazzo Lanfranchi brilleranno i capolavori dell’arte contemporanea ispirati alla volta celeste, da Polloch a Matisse e Chagall fino ad arrivare al cielo stellato di maioliche, realizzato da Francesco Mitarotonda, che illumina la camera da letto di “Casa Ortega”, nei Sassi di Matera. Le opere, illustrate dallo storico dell’arte Edoardo Delle Donne, duetteranno con le note dei flauti dell’orchestra “Flute in Progress” composta dagli studenti del Conservatorio “E. R. Duni” di Matera. I musicisti, diretti dal Maestro Alessandro Muolo, apriranno la serata dedicata a stelle e desideri con un omaggio a Ennio Morricone e alla magia della sua musica. Ad arricchire il connubio di arte e musica ci sarà anche la partecipazione dell’attore materano Cosimo Frascella.

La rassegna “…E quindi uscimmo a riveder le stelle” è organizzata  dal Circolo La Scaletta, con il patrocinio del Comune di Matera, in collaborazione con la Direzione Regionale Musei della Basilicata del Mibact, e il Conservatorio “E. R. Duni” di Matera.

All’ ingresso è prevista un’offerta libera che sarà devoluta alla missione benefica portata avanti da Don Angelo Tataranni, parroco della Chiesa di San Rocco di Matera.

Per partecipare agli incontri è necessaria la prenotazione.

Per informazioni e prenotazioniinfo@lascaletta.net

www.lascaletta.net

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*