RIPRESA E FINE LAVORI DELLA ROTATORIA DI POZZITELLI INTERROTTI CAUSA COVID

PISTICCI. Dopo il completamento dei lavori di adeguamento, messa in sicurezza e ampliamento della Provinciale che va dall’uscita a valle della galleria S. Rocco al bivio Pozzitelli, un tratto quasi impraticabile ed ora non più (opera comunque parecchio attesa e più volte sollecitata dopo l’apertura del tunnel, dalla ultime amministrazioni comunali, da Bellitti a Leone, a Di Trani a Verri) sono ripresi e saranno portati a termine i lavori di una importante, struttura complementare e, soprattutto salvavite, posizionata lungo un tratto abbastanza trafficato del bivio, sulle direttrici Basentana – Valle del Basento e Cavone – Sinnica. Si tratta di una rotatoria di smistamento del traffico lungo queste direzioni. Opera affidata alla impresa Medit Costruzioni di Tursi su progetto della Provincia di Matera, a firma dell’Architetto esterno Pasquale Santarcangelo che è anche Direttore dei Lavori, con responsabile del procedimento il geom. Piero Rinaldi dell’Area Tecnica Provinciale diretta dall’Ing. Domenico Pietrocola. L’opera in particolare comprende la realizzazione appunto, di un ampio rondò del diametro di 25 metri con una aiuola centrale e 3 laterali, il tutto illuminato da una speciale torre faro centrale con sei Led a margine della rotatoria. I lavori, iniziati da qualche mese sono stati poi interrotti e quindi ripresi da poco. La lunga interruzione (che recentemente aveva creato protesta e polemica da parte del Commissario cittadino di Fratelli d’Italia il dr. Francesco Di Benedetto) – come ci hanno spiegato dalla Provincia – è dipeso oltre che dall’attesa di approvazione di delibera di variante, dalla chiusura delle fabbriche che producono gli impianti della Torre Faro, per effetto del COVID 19. La cosa ora è stata superata e il grande Faro è già posizionato, messo in funzione e collaudato. A giorni il completamento di tutti i lavori e l’apertura ufficiale della struttura. Circa il finanziamento dell’opera, si tratta di somme messe a disposizione dalla Regione di Basilicata (fondi speciali “F S C 2014 – 2020 – Patto per lo sviluppo della Basilicata”). MICHELE SELVAGGI

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*