SALVAMENTO A MARE, RISPOSTA M5S A CIRCOLO PD MARINA DI GINOSA

E’ ufficialmente partito il 15 luglio 2020 il servizio di salvataggio a mare sulle spiagge libere di Marina di Ginosa. Tre le torrette e i presidi installati: nei pressi del fiume Galaso, del lido La Perla e del lido La Capannina. Gli operatori garantiranno tutti i giorni attività di monitoraggio delle acque di balneazione e delle spiagge, volte anche al rispetto delle norme in materia di Covid-19. In merito all’interrogazione del Circolo PD di Marina di Ginosa diffusa a mezzo stampa circa il ritardo dell’inizio del servizio, il cui avvio era previsto per il 27 giugno 2020, si specifica che i constatati slittamenti sono dovuti al ritardo dell’arrivo della documentazione integrativa da parte dell’INPS attestante la situazione contributiva della prima ditta classificata al bando di gara (aggiudicazione provvisoria il 19 giugno) richiesta dagli Uffici Comunali proprio il 19 giugno, nelle more dell’aggiudicazione definitiva. Il servizio di salvataggio a mare si concluderà il 6 settembre, con eventuale possibilità di proroga. Un’attesa prolungata, probabilmente causata dalla mole di pratiche che gli uffici dell’INPS stanno evadendo dall’inizio di questa emergenza sanitaria. 

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*