SCUOLE IN PROVINCIA DI TARANTO, UN MILIONE DI EURO PER LA RIPARTENZA POST COVID

Un milione di euro per adeguare gli spazi e la didattica ai tempi del covid nelle scuole secondarie di II grado della provincia di Taranto. A tanto ammonta il finanziamento ottenuto dall’Ente di via Anfiteatro, grazie alla partecipazione all’avviso pubblico del Ministero dell’Istruzione dello scorso 24 giugno.

Risorse che l’Amministrazione provinciale, guidata da Giovanni Gugliotti, intende investire di concerto con l’Ufficio Scolastico Regionale (USR), i sindaci e i dirigenti scolastici di Terra Jonica. All’uopo, il Presidente ha convocato lo scorso 7 luglio, un’assemblea dei sindaci con la partecipazione del dott. Trifiletti, responsabile dell’ambito di Taranto dell’USR e dei rappresentanti delle tre scuole Polo di ambito della Provincia di Taranto, per individuare le linee di indirizzo degli interventi. 

Dati i tempi molto stretti sia dell’avvio del nuovo anno scolastico che della rendicontazione al Ministero (da inviare entro il 31/12/2020), l’assemblea ha stabilito di tralasciare gli interventi edili (da realizzare con altre risorse e linee di finanziamento) e di concentrare la spesa su arredi e attrezzature tecnologiche. In particolare, con una dotazione di circa 23,50€/alunno, tutti gli istituti superiori della provincia potranno richiedere, tramite l’invio di un’apposita scheda al settore Edilizia Scolastica della Provincia, l’acquisto nuovi banchi monoposto e sedie (per rispettare il distanziamento anti covid) e attrezzature tecnologiche come pc, tablet, monitor interattivi e piattaforme per la didattica, sistemi di video conferenza e tavolette grafiche.

«La Provincia di Taranto si farà trovare pronta alla ripartenza delle attività didattiche – commenta il Presidente Giovanni Gugliotti – garantendo ai nostri studenti un ritorno in piena sicurezza. Infatti, grazie all’efficace azione dei tecnici del settore Edilizia Scolastica, abbiamo ottenuto delle importanti risorse che impiegheremo per rendere più sicure e al passo con i tempi le nostre scuole. Mi piace sottolineare il gioco di squadra fra istituzioni, che vede impegnati Provincia, comuni, Ufficio Scolastico Regionale e istituti scolastici, con l’obiettivo di affrontare e superare al meglio questa emergenza e dare a tutti i nostri ragazzi di Terra Jonica le medesime opportunità».

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*