MILANO. AL PISTICCESE PALMA ANTONIO BARBALINARDO L’ONORIFICENZA DI CAVALIERE DELLA REPUBBLICA.

Pisticcesi che fanno parlare di se. Nella calda serata milanese di lunedì 6 luglio 2020, è stata registrata la importante cerimonia per la consegna delle onorificenze dell’Ordine  “al merito della Repubblica Italiana”, concesse dal Presidente della Repubblica  Sergio Mattarella al nostro concittadino trasferito a Milano diversi anni fa, il sig. Palma Antonio Barbalinardo. Ad ospitare la serata, il Giardino di Palazzo Dotti, sede della Prefettura della città lombarda, il cui titolare Prefetto Renato Sacconi –  alla presenza del Presidente della Giunta  della Regione Lombardia Attilio Fontana, della vice sindaca Città Metropolitana Arianna Censie, del vice sindaco del Comune di Milano Anna Scavuzzo e diverse altre  autorità civili e militari e di altri cittadini invitati – ha presieduto la importante cerimonia. “ In considerazione di particolari benemerenze – recita la motivazione – su proposta del Presidente del Consiglio dei Ministri – Sentito il Consiglio dell’Ordine al merito della Repubblica Italiana, con decreto il data 27 dicembre 2019, ha conferito la onorificenza di Cavaliere  al sig. Palma Antonio Barbalinardo, con facoltà di fregiarsi  della relativa insegna –  Formata Mattarella – Conte “. La notizia, non può che far piacere a chi,  da tanti anni conosce Palma  Antonio, l’amico di tutti, persona gentile, colta ed educata che, spesso torna nella sua Pisticci, la città che lo ha visto nascere, crescere, e  poi, per necessità lavorative, trasferirsi  nella metropoli lombarda dove ha svolto il suo percorso lavorativo in alcune società del gruppo Eni e dove si è fatto conoscere e apprezzare subito, conciliando il suo impegno lavorativo con quello  sociale, civile e culturale. Ritornando alla serata milanese, la cerimonia, anche se in forma un po’ ridotta nel rispetto delle regole  imposte dalla emergenza  Covid 19, si è potuta regolarmente svolgere anche in presenza  di alcuni sindaci  dei comuni di appartenenza di diversi altri cittadini a cui  sono stati consegnati onorificenze.  Tra i 28  cittadini  beneficiari dell’ attestato,  anche il noto Magistrato e Giurista Armando Spataro (insignito come  Grande Ufficiale della Repubblica) e il famoso cantautore paroliere  e scrittore Roberto Vecchioni a cui è andata la onorificenza di Commendatore. Come si ricorderà, Barbalinardo è autore di diversi lavori letterari tra cui, l’autobiografia tematica sociale “ Dal sud….al Nord – Un lucano trasferito nella metropoli lombarda”del  novembre 2005; la II° edizione del lavoro “ Dal Sud……al Nord – 30 anni a Milano ,25 anni fi volontariato  sociuale, civile e culturale” del marzo 2007; la ricerca tecnica  “ Da ANIC Pisticci  a Eni Servizi di S.Donato Milanese” del febbraio 2009; la ricerca storica milanese “ Da Croce Verde Musocco a ….Croce Verde Sempione- 100 anni di storia, 100 anni di immagini”; inoltre, curatore del libro “Frammenti di memoria e ricordi di ognuno di noi” del gennaio 2014; curatore ricerca di immagini  “Dal vecchio Portello allo storico quartiere di Villapizzone ( Gennaio 2015); curatore Mostra fotografica e del catalogo  “Dall’esposizione internazionale di Milano  del 1906 all’Expo 2015” ( Giugno 2015); curatore mostra fotografica  “EXP0 2015 un anno dopo” e  autore del libro catalogo  “ Dall’eposizione  Internazionale di Milano del 1906….all’Esposizione Internazionale di Milano 2015” ( Agosto 2016). Inoltre è autore della ricerca della Fondazioine Perini “ L’Agricoltura Italiana nei suoi rapporti  con l’Europa ( Novembre 2006) e ricerca del 50° anniversario Fondazionde Carlo Perini “ Da circolo culturale a …Fondazione Carlo Perini 1962 – 2012” (Ottobre 2012). L’ultimo suo lavoro ( naturalmente solo in ordine di tempo) quello sul “Centenario del Primo Conflitto Mondiale 1914 – 1918”, in memoria di suo nonno Francesco caduto in guerra. Al nostro Cavalier Palma Antonio Barbalinardo, le nostre felicitazioni ed auguri per la meritata, alta onorificenza appena conferita.

MICHELE SELVAGGI

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*