Carabinieri: Cerimonia al Comando della Legione Carabinieri “Basilicata”. Consacrazione della Cappella intitolata alla “Virgo Fidelis”.

Il 1 Luglio 2020 nella storica Caserma “Lucania” di Potenza, sede del Comando della Legione Carabinieri
“Basilicata”, si è svolta la cerimonia religiosa di intitolazione e di riapertura al culto della cappella, dismessa con
la soppressione del 91° Reggimento “Lucania” e ripristinata nella sede e nell’allestimento preesistente quale
legame ideologico, anche di continuità tra le Forze Armate.
L’Arcivescovo Ordinario Militare per l’Italia Mons. Santo Marcianò, ha celebrato il rito liturgico di intitolazione
della cappella alla “Virgo Fidelis”, protettrice dei Carabinieri, consacrando l’altare con le reliquie di San Gerardo
Vescovo.
La Caserma, che è stata realizzata nel 1885, venne in parte distrutta dai bombardamenti del 1943, per poi essere
ristrutturata per ospitare fino al 2009 il 91° Reggimento fanteria “LUCANIA”.
L’edificio storico del rione “Santa Maria” della Città di Potenza, infine, è ritornato a nuova vita con
l’insediamento del Comando della Legione Carabinieri “Basilicata” alla fine di novembre 2019.
La cerimonia, presieduta dall’Arcivescovo Ordinario Militare per l’Italia, è stata concelebrata dal Vicario per la
città di Potenza Mons. Vitantonio Telesca e dal Cappellano militare per l‘Arma della Basilicata Don Giovanni
Caggianese.
Il rito ha avuto inizio con la celebrazione liturgica all’interno della cappella, dove con l’acqua benedetta è stata
aspersa la chiesa lungo il suo perimetro; a seguire la benedizione dei fedeli e quindi il rito di dedicazione
dell’altare, ovvero il momento centrale della celebrazione, con la successiva unzione crismale e l’apposizione
delle reliquie di San Gerardo Vescovo, Santo Patrono della Città di Potenza.
Alla cerimonia religiosa hanno preso parte i Carabinieri del Comando Legione con il loro Comandante Gen.B.
Rosario Castello ed hanno altresì voluto presenziare, a testimonianza del loro forte legame con i Carabinieri della
Basilicata, il Prefetto di Potenza Annunziato Vardè, il Sindaco di Potenza Mario Guarente, il Soprintendente
all’Archeologia, Belle Arti e Paesaggio della Basilicata Francesco Canestrini, il Questore di Potenza Antonino
Pietro Romeo, l’Avvocato Distrettuale dello Stato Domenico Mutino, il Direttore Regionale dei Vigili del Fuoco
per la Basilicata Emanuele Franculli, il Comandante Regionale della Guardia di Finanza Gen.B. Antonio Denisi,
il Comandante del Comando Militare Esercito Basilicata Col. Augusto Gravante.
La cappella, sarà luogo di raccoglimento, preghiera e riflessione per i Carabinieri e per tutti gli uomini e le donne
in uniforme di Potenza.
Il Generale di Brigata Rosario Castello, Comandante della Legione Carabinieri “Basilicata”, con la solenne
cerimonia di ieri ha voluto rinnovare il corso storico del prestigioso edificio, oggi “casa” dei Carabinieri, da
sempre riferimento per la comunità lucana.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*