PISTICCI: NUOVE NOMINE DAL CONSIGLIO DIRETTIVO CIRCOLO ANZIANI

PISTICCI: E’ ripresa nei giorni scorsi, dopo tre mesi di forzata chiusura   a causa della grave emergenza Covid -19,  l’attività del  Centro Sociale Anziani di piazza Umberto I°. Attraverso un comunicato emesso dal  neo Presidente Il Perito Agrario Leonardo Leone, è stato reso noto  che il Consiglio direttivo della sezione cittadina,  nella seduta dello scorso 10 giugno, su proposta dello stesso  responsabile  ha effettuato le seguenti nuove nomine  che riguardano in particolare il nuovo vice Presidente, nella  persona dell’assicuratore Vincenzo D’Angella,  del nuovo Tesoriere, il sig. Antonio Zaffarese, già Presidente della sezione  e della signora  Anna Di Lecce, che è stata nominata Segretaria della sezione. Nella stessa seduta  si è convenuto di provvedere alla riapertura  della locale sezione, chiusa dallo scorso 9 marzo, cosa che è regolarmente avvenuta mercoledi 17 giugno. Il tutto, naturalmente è legato al rigoroso rispetto, da parte dei soci, delle norme sull’impiego della mascherina e del rispetto  delle distanze, in ottemperanza alle disposizioni impartite a livello nazionale e regionale. Come è noto il nuovo direttivo in carica, fu regolarmente eletto con le consultazioni sezionali del 1° marzo scorso, con la nomina del nuovo Presidente, dopo la scomparsa nell’estate scorsa, dell’allora  responsabile, il  Ragioniere Pietro Antonio Avantaggiato. Con le consultazioni sezionali del marzo scorso,  furono votati ed eletti presidente, Leonardo Leone, (unico candidato presidente), mentre per la carica di consiglieri di sezione, risultarono eletti  i signori Antonio Zaffarese ( ex Presidente), la signora Anna Di Lecce, i sig. Vito Masiello e  Vincenzo D’Angella, la signora Anna Di Marsico, i signori  Antonio Barbalinardo, Carmine Tufaro e Mario Di Leo. Come è noto la  sezione  cittadina del Circolo Anziani, di Pisticci, ha al suo attivo diverse importanti iniziative culturali  che si sono svolte negli anni scorsi  sia nella sala consiliare del Comune, che  all’interno della associazione di Piazza Umberto,   dove è attiva anche  una  sezione di Unitre, l’Università per  la  terza età, parecchio seguita e frequentata.  E’ Importante inoltre ricordare  che nella stessa associazione, si registra la presenza  di una  sezione femminile, la prima   nella nostra regione, grazie  alla iniziativa  dell’allora sindaco Vito Di Trani, che mise a disposizione del gruppo rosa, un  comodo locale comunale attiguo a quello riservato ai maschi, ubicato nella stessa piazza principale della città. 

MICHELE SELVAGGI 

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*