“I LOVE MATERA”: VOLT ILLUMINA IL COMUNE CON I COLORI DELL’ARCOBALENO

Il lancio dell’iniziativa sabato 13 giugno, per celebrare il mese dell’amore universale

Matera celebra il Pride Month e torna ad essere Capitale dell’amore universale. Il sindaco, Raffaello de Ruggieri, ha risposto positivamente alla richiesta avanzata da Volt Matera: per una settimana, dal 13 al 20 giugno, il Palazzo del Comune sarà illuminato con i colori dell’arcobaleno.  

In tutto il mondo, infatti, il mese di giugno è dedicato all’amore tra persone di ogni genere e orientamento sessuale e per questo il partito politico paneuropeo ha lanciato l’iniziativa “I love Matera”, con la quale ha voluto richiamare l’attenzione al sentimento che più di ogni altro racchiude tutti i significati e le declinazioni di inclusione. 

Quella di Volt è una iniziativa dal forte significato simbolico, che deve coinvolgere tutti in quanto sentimento libero e festa policroma, illuminando la facciata del Comune prospiciente viale Aldo Moro, dal crepuscolo alle prime luci dell’alba. La prima accensione avverrà sabato prossimo, alle ore 19,30 e sarà l’occasione di un incontro aperto non soltanto agli attivisti di Volt, ma anche ad associazioni, cittadini e rappresentanti istituzionali.   

Affinché i costi dell’iniziativa “I love Matera” non ricadano sull’Amministrazione Comunale, Volt ha promosso una campagna di raccolta fondi attraverso la piattaforma www.gofundme.com (che garantisce la massima trasparenza) aperta a qualsiasi donazione, perché anche pochi euro rappresentano il segno tangibile dell’adesione ad una semplice quanto forte idea di uguaglianza. 

La città di Matera, come già avvenuto lo scorso 20 luglio in occasione delll’Heroes Pride, dimostra ancora una volta di saper abbracciare la battaglia per i diritti, richiamando alla coscienza collettiva un valore universale come quello dell’amore. L’iniziativa “I love Matera” è solo l’ultima testimonianza dell’impegno di Volt per il superamento di qualsiasi barriera sociale.  

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*