Maturità: il Comune di Gravina in Puglia, dona 3 mila mascherine ai maturandi Il sindaco: “Tutelare e sensibilizzare i ragazzi in questo momento delicato”

Sono circa 3.000 le mascherine chirurgiche donate dal Comune di Gravina in Puglia ai maturandi dell’IISS “Galileo Galilei” e del Liceo Scientifico “Giuseppe Tarantino”. La consegna è avvenuta nella mattinata di mercoledì 4 Giugno, presso gli istituti scolastici interessati, dai volontari del corpo di Protezione Civile Comunale, coordinati da Simone Lamuraglia, su iniziativa dell’assessorato alla pubblica istruzione, guidato da Maria Nicola Matera. “Abbiamo prontamente accolto le richieste pervenuteci dai dirigenti scolastici – commenta il sindaco Alesio Valente – poiché questa azione, oltre che a tutelare i nostri ragazzi, aiuta anche a sensibilizzarli all’utilizzo della mascherina, da usare sempre nei luoghi chiusi ed in ogni altra occasione utile”. Una maturità, quella del 2020 che giungerà a conclusione di un anno scolastico spezzato dall’emergenza Covid – 19: “E’ stato un anno scolastico molto particolare – aggiunge la vicesindaca Matera – e ritengo che sia giusto che almeno il delicato momento della maturità venga svolto in presenza ed ancor di più in tutta sicurezza. Per questo, ancora una volta, per quanto possibile, abbiamo inteso dare il nostro contributo, sebbene la gestione delle scuole superiori non rientri nelle dirette competenze dell’Ente comunale”.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*