Covid-19, la Regione Basilicata chiede 300 mila tamponi al commissario per l’emergenza

La Regione Basilicata, attraverso la task force, ha richiesto 300 mila tamponi al commissario straordinario per l’emergenza Covid-19, Domenico Arcuri, al fine di fronteggiare adeguatamente il prossimo futuro con la stagione estiva oramai alle porte e la ripresa della mobilità interregionale e di tutte le attività economiche.

Lo rende noto l’assessore regionale alla Salute e Politiche sociali, Rocco Leone, il quale sottolinea “che in relazione all’emergenza Covid-19, sulla base delle indicazioni del Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie infettive, bisognerebbe effettuare 250 tamponi al giorno ogni centomila abitanti, quindi ci stiamo adoperando per consentire al nostro sistema sanitario di soddisfare questa esigenza. Ed è chiaro che utilizzando questo approccio – ha aggiunto Leone – andremo a salvaguardare i cittadini lucani e il personale sanitario, i lavoratori e gli imprenditori, ma anche i turisti che sceglieranno la Basilicata per le prossime vacanze estive”.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*