GIORNATA DEI LUCANI NEL MONDO – Il pensiero di Rocco Guarino Presidente della Provincia di Potenza

“Non amo la retorica ne l’effetto nostalgia, ma condivido il senso e l’essenza di una Giornata dedicata ai nostri corregionali, di prima, seconda, terza o quarta generazione, che nel Mondo con piena attualità rappresentano la viva testimonianza di una comunità capace di mantenere il filo che ci unisce con le testimonianze e i buoni esempi.
Per fare questo non posso non citare un mio compaesano, Francisco Netri, trucidato in Argentina per aver difeso gli ultimi, i contadini e provato a dare loro, la dignità  di esseri umani che venivano sfruttati e sottomessi per il sol fatto di essere considerati cittadini di serie B.
Come lo erano i nostri migranti in Belgio nelle miniere, quelli in Cile a raccogliere il guano, i nostri operai in Svizzera e come lo erano quelli che sono state figure mitiche negli Stati Uniti o in Canada e penso a Antony Cilibrizzi, Rocco Petrone, Leonard Covello.
Ecco, figure e storie diverse che io penso di indicare come esempi da seguire, ai nostri giovani nuovi migranti protagonisti nelle Università di tutto il mondo e nei centri di ricerca, grazie al know how acquisito in Italia e di cui andiamo fieri senza appunto nostalgie. In questo tempo difficile abbiamo bisogno di cogliere anche in questa occasione e ricorrenza un messaggio di speranza e di comunione d’intenti.
W i Lucani.”.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*