Il film Matera Plovdiv sul sito del consiglio regionale della Basilicata

Si avvicina la data del 22 maggio 2020, giornata dei lucani nel mondo. In quella data, a beneficio di tanti italiani all’estero lontani dalle proprie terre in questo momento di distanziamento sociale, il docufilm ‘Matera Plovdiv’ sarà accessibile a tutti gratuitamente attraverso il web, inviando la richiesta del link all’indirizzo materaplovdiv2019@gmail.com o collegandosi al sito del consiglio regionale della Basilicata che ospiterà l’evento per l’intera giornata. Il  film, realizzato nel 2019 e presentato in diverse sale cinematografiche, unisce popoli diversi attraverso il viaggio di una carovana che parte da Matera, capitale europea della cultura lo scorso anno e raggiunge la Bulgaria, Plovdiv, l’altra capitale europea della cultura del 2019, attraversando mari e terre.

Della divulgazione dell’evento, nel mondo, si sono interessate diverse ambasciate e diversi istituti di cultura italiani.

La produzione del docufilm è reggiana. La registra Isabella Trovato e il protagonista Donato Vena vivono e lavorano in emili romagna, regione che ospita oltre 20.000 lucani e tre associazioni a Bologna, Reggio Emilia e Parma.

“Celebrare la ‘Giornata dei Lucani nel Mondo’ attraverso la settima arte, il cinema, che riesce ad unire in sintesi, come affermava il critico cinematografico Ricciotto Canudo, l’estensione dello spazio e la dimensione del tempo. Una modalità che nell’era della lotta al covid-19 riesce ad azzerare le distanze e a riunire terre e popoli, a far sentire tutti i lucani sparsi nei vari continenti del mondo parte di un’unica comunità, specie in un momento come questo, così delicato per l’intera umanità”. Così il presidente della massima Assemblea regionale, Carmine Cicala annuncia l’iniziativa promossa dal Consiglio regionale della Basilicata per il 22 maggio, giorno dedicato ai Lucani nel Mondo.

Nell’intero arco della giornata, sul sito del Consiglio regionale e sulle pagine social Facebook e Youtube dunque, sarà possibile visionare gratuitamente il film “Matera Plovdiv, la retta via della cultura 2019”. 

Il docufilm è stato diretto da Isabella Trovato.

Protagonista del docufilm è il lucano Donato Vena che parte da Matera e raggiunge un amico a Plovdiv, in Bulgaria. Un viaggio di oltre 700 km su una ipotetica retta via della cultura che unisce la Chiesa di Santa Maria di Idris a Matera e il Teatro Romano di Plovdiv, due siti degni di storia. Il primo risale al Tre-Quattrocento e fa parte di un complesso rupestre, il secondo è stato costruito durante il regno di Traiano (98-117 d.C.). Entrambe le città sono state riconosciute dall’Unesco Patrimonio dell’umanità. In ogni tappa del viaggio, che attraversa quattro nazioni (Italia, Albania, Macedonia del Nord e Bulgaria) passando per mare e per terra, i cittadini del posto diventano protagonisti con le loro tradizioni, il cibo, la musica folcloristica, monumenti, arte e cultura. Un fil rouge che unisce i popoli, scopre usi e costumi, svela sapori e saperi.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*