Questura di Taranto: sanzionati per l’inosservanza alle disposizioni “anti-Covid”.

Due diciassettenni, la scorsa estate, a tarda notte presero a calci alcune auto in sosta nel centro di Martina Franca provocando ingenti danni e non contenti cercarono di sfondare la porta d’ingresso di un abitazione. In quest’ultima circostanza, però non riuscirono nel loro intento perché furono messi in fuga dal proprietario della casa. Una volante del locale Commissariato allertati telefonicamente riuscirono in breve tempo ad essere sul posto ed a fermare i due giovani che si erano allontanati poco prima dal posto. In questi giorni a conclusione dell’attività d’indagine i poliziotti hanno notificato loro l’avviso di conclusione delle indagini. I due irrequieti giovani, nel mese scorso, non hanno resistito e violando le prescrizioni a tutela della salute pubblica, sono stati sorpresi nuovamente dai poliziotti del Commissariato nel centro storico di Martina Franca mentre, senza un fondato motivo , andavano in giro, a loro pretestuoso dire, in cerca di una rete WI-FI. Per questo motivo, sono stati opportunamente sanzionati per l’inosservanza alle disposizioni “anti-Covid”.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*