Metaponto, Polizia arresta per droga immigrato ivoriano giunto in pullman da Potenza

QUESTURA DI MATERA

Nascondeva 500 gr di marijuana insieme al pesce in uno zaino

Agenti del Posto di Polizia Ferroviaria di Metaponto hanno arrestato a S.A., giovane immigrato ivoriano di 19 anni dimorante a Marconia di Pisticci, con precedenti per droga, perché trovato in possesso di 500 gr di marijuana e 27 pastiglie di Rivotril.

Ieri sera 12 maggio gli agenti stavano effettuando dei servizi di vigilanza in quello scalo ferroviario finalizzati a far rispettare le disposizioni vigenti per contenere il contagio da COVID-19.

All’arrivo dell’autobus sostitutivo proveniente da Potenza, hanno proceduto al controllo del giovane immigrato africano, che in uno zaino trasportava del pesce.

L’espediente di nascondere la droga insieme al pesce per mascherare l’odore della marijuana non è servito ad ingannare gli Agenti, i quali, infatti, hanno fatto un controllo accurato, che ha permesso di rinvenire nello zaino l’involucro di cellophane contenente la sostanza stupefacente e 27 pastiglie del farmaco Rivotril.

La marijuana è stata sequestrata e l’uomo è stato tratto in arresto e condotto nella casa circondariale di Matera.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*