Trasporti, fase 2: necessaria cabina di regia

Nel corso della giornata di oggi si è svolta la videoconferenza con l’assessore regionale alle Infrastrutture e mobilità Donatella Merra sulla cosiddetta fase 2.

La natura della riunione è  stata informativa e di condivisione del DPCM del 26 aprile dove diventano obblighi i protocolli di sicurezza del 14 marzo, dando così inizio alla fase di ripartenza in sicurezza delle attività lavorative. Tuttavia si rende necessaria la condivisione con il tavolo confederale perché la materia è di rilevanza regionale e si intreccia con il mondo produttivo.
Si sottolinea altresì la necessità di una cabina di regia su quelli che sono i dati della rimodulazione dei servizi sul rispetto dei protocolli e sul monitoraggio delle corse per definire poi la cosiddetta fase 3 in piena sicurezza con l’introduzione presunta a settembre delle linee scolastiche e quindi della nuova organizzazione del servizio.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*