PROVINCIA DI TARANTO, IL LOCKDOWN NON FERMA I PAGAMENTI ALLE IMPRESE

Nell’ultimo mese liquidate fatture per 7 milioni di euro

Le criticità legate all’emergenza sanitaria ed al lockdown non hanno impedito agli uffici della Provincia di Taranto di provvedere ai pagamenti delle fatture di imprese e professionisti.

Nell’ultimo mese, seppure in modalità di lavoro agile e con organico ridotto – come disposto dal DPCM 1 marzo 2020 –  sono stati effettuati pagamenti per circa 7 milioni di euro, per forniture e lavori relativi ad interventi per scuole e strade.

Nonostante le difficoltà del momento, l’impegno della Provincia di Taranto è quello di effettuare i pagamenti nel più breve tempo possibile, garantendo il lavoro dei fornitori e del tessuto produttivo locale, evitando ritardi che possono aggravare la situazione di chi lavora o effettua prestazioni con l’Ente di via Anfiteatro.

«Il Coronavirus non ha fermato la Provincia di Taranto – commenta il Presidente Gugliotti – e gli uffici, per quello che è consentito in questa fase, hanno garantito la continuità amministrativa, con particolare attenzione alle esigenze di imprese e professionisti che collaborano e lavorano con l’Ente, già provati duramente dalla stretta del lockdown. L’attività degli uffici prosegue anche con la programmazione degli interventi e la riapertura dei cantieri su strade e scuole, che saranno consentiti nella fase 2 dell’emergenza e per il quale, entro questo fine settimana, il Governo comunicherà tempi e modalità».

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*