Emergenza Covid-19, aggiornamento del 14 aprile (dati 13 aprile)

Per la prima volta da quando la pandemia da Coronavirus ha toccato anche la Basilicata si registrano zero positivi. Infatti, i 214 test effettuati per tutta la giornata di ieri hanno dato tutti esito negativo.

Lo comunica la task force regionale.

Con questo aggiornamento i casi di contagio confermati in tutta la regione sono 265. Ieri erano 270, ai quali vanno sottratti 4 guariti e un deceduto.

Dall’inizio della pandemia sono stati effettuati n. 4759 tamponi. Il totale dei tamponi risultati negativi è 4438.

Nella giornata è deceduta 1 persona a San Costantino Albanese portando il totale dei deceduti a 19.

In relazione alle notizie riportate da alcuni organi di informazione circa un decesso di una persona residente a Valsinni, l’azienda sanitaria della provincia di Matera Asm precisa che si tratta di un paziente ricoverato con 2° tampone negativo, quindi guarito, ma deceduto in seguito ad eventi clinici non specificamente ascrivibili a covid19. Pertanto l’evento infausto non viene  annoverato nella lista dei deceduti da Covid 19.

Nella giornata sono guarite 4 persone che portano il totale dei guariti a 35.

Ai 265 positivi vanno aggiunti: 19 deceduti: 1 Spinoso, 7 Potenza, 2 Paterno, 1 Moliterno, 1 Villa D’agri, 1 Irsina, 2 Rapolla; 1 Montemurro, 1 Pisticci; 1 Matera; 1 San Costantino Albanese; 35 guariti; 1 paziente di Gravina Di Puglia riscontrato dall’Asm;1 paziente di Gioia Del Colle;1 paziente di Padula Buonabitacolo riscontrato dalla Aor San Carlo; 8 Pazienti diagnosticati in altra regione, residenti in Basilicata e in isolamento domiciliare in Basilicata;

Attualmente i pazienti ricoverati presso strutture ospedaliere lucane (Aor e Madonna delle Grazie) ammonta a n. 74 così suddiviso: Azienda ospedaliera San Carlo: malattie infettive n.20, terapia intensiva n. 7, pneumologia n. 12; Madonna delle Grazie: malattie infettive n. 30 e terapia intensiva n. 5. I lucani in isolamento domiciliare sono n. 191

Tutti i test positivi verranno inviati all’Istituto superiore di sanità per la conferma di seconda istanza. I Dipartimenti di prevenzione delle Asl hanno attivato tutte le procedure per l’acquisizione delle notizie anamnestiche ed epidemiologiche, finalizzate a rintracciare i contatti avuti dalle persone risultate positive.

Il prossimo aggiornamento domani, 15 aprile, alle ore 12,00.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*