Merra su opportunità del PAC “Infrastrutture e Reti” 2014-2020

Le pubbliche amministrazioni locali potranno ottenere risorse per potenziare l’attrattività dei territori

L’assessore alle infrastrutture e mobilità, Donatella Merra, rende nota la straordinaria opportunità offerta alla Basilicata dagli Avvisi pubblici del Programma di Azione e Coesione (PAC) “Infrastrutture e Reti” 2014-2020 che, anche per le pubbliche amministrazioni locali, possono essere di sostegno per qualificare e potenziare l’attrattività dei territori, connotati da indiscutibile valenza paesaggistica, culturale, turistica.

“Gli Avvisi, pubblicati sul sito della Regione e sulla Gazzetta Ufficiale – Serie Generale n.74 del 21-03-2020 – spiega Merra – arrivano dopo una lunga interlocuzione con le strutture ministeriali preposte alla predisposizione dei bandi. Interlocuzione che si è incentrata – sottolinea Merra – sulla definizione di criteri di accesso ai bandi stessi compatibili con la nostra realtà”.

Sono sei gli assi tematici, di cui i primi quattro di forte interesse per il territorio lucano.

Asse A: per la digitalizzazione della logistica (80,3 milioni di euro) per progetti a sostegno del trasporto integrato ed intermodale e la gestione dei flussi di persone e merci; asse B (140 mln/euro) per l’ampliamento e la riqualificazione degli approdi dei moli dei porti, la sistemazione e riqualificazione delle aree portuali, il miglioramento della connessione materiale tra centri urbani e aree portuali; asse C (90 mln/euro) per migliorare l’accessibilità e l’attrattività dei siti di interesse turistico di particolare pregio storico e culturale; asse D (170 mln/euro) per interventi di sostenibilità ambientale finalizzati al risparmio, all’efficientamento energetico, alla produzione di energia da fonti rinnovabili, alla mobilità sostenibile nelle aree portuali e al monitoraggio ambientale nelle aree portuali.

 “Va incoraggiato e profuso ogni utile sforzo delle pubbliche amministrazioni- afferma l’assessore Merra – perché si possa cogliere questa occasione. Per ottenere i finanziamenti sono necessarie candidature di qualità, rispondenti alle finalità dell’avviso. L’assessorato alle infrastrutture e mobilità – continua l’assessore Merra-  è a disposizione per assicurare, attraverso le strutture tecniche, ogni utile momento di confronto con le pubbliche amministrazioni interessate all’avviso, anche al fine di una pre- verifica della coerenza delle proposte progettuali con la programmazione regionale, richiesta dal bando stesso”.

Gli avvisi sono pubblicati sul sito della Regione Basilicata e al seguente indirizzo:

http://www.ponir.mit.gov.it/programma/pac-14-20

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*