Richiesta Uomini e mezzi per ordinanza presidente regione dei Sindaci Alto Ionio Cosentino

Prot. n. 2552 del 22 Marzo 2020

Alla Presidente della Giunta Regionale

On.le Jole Santelli 

dipartimento.presidenza@pec.regione.calabria.it

 

Al Presidente della Provincia di Cosenza

Dott. Franco Jacucci

presidente@pec.provincia.cs.it

 

All’On.le

Prefetto di Cosenza

D.ssa Cinzia Guercio

protocollo.prefcs@pec.interno.it

 

Al Sig. Questore di Cosenza

Dott.ssa Giovanna PETROCCA 

urp.quest.cs@pecps.poliziadistato.it

OGGETTO: Ordinanza regione Calabria n. 15 del 22 marzo 2020

Con la presente, 

I Sindaci di questo Territorio a seguito dell’entrata in vigore dell’Ordinanza regionale n. 15 di oggi di cui condividono l’obiettivo nell’interesse di tutta la Calabria, in particolare sulla parte della stessa in cui si statuisce “da oggi e fino al 3 Aprile 2020 è vietato ogni spostamento delle persone fisiche in entrata e in uscita dal territorio regionale, salvo che per spostamenti derivanti da comprovate esigenze lavorative legate all’offerta di servizi essenziali ovvero spostamenti per gravi motivi di salute”, osservano:

Stanti le gravi ed annose carenze di personale che affliggono i Comuni; 

Considerato che le pochissime risorse umane sono comunque già impegnate sulle attività di monitoraggio all’interno dei singoli Comuni; 

Considerato altresì che tali attività necessitano di una regia unitaria;

Considerato che sulle strade che attraversano il Territorio insistono competenze di Enti diversi;

Considerato che l’azione richiesta ha necessità di essere capillare ed effettuata  in modo continuo in considerazione del fatto che comunque il traffico relativo alle attività considerate primarie e quello relativo a esigenze comprovate di lavoro e di salute è ancora consentito;

Considerato altresì che questo Territorio è quotidianamente attraversato dai pendolari, soprattutto del settore agricolo, che raggiungono la vicina Basilicata;

Considerato che l’intero traffico si concentra nel tratto della SS 106 che attraversa la Marina di Roseto Capo Spulico, sul quale tratto il controllo risulterebbe maggiormente efficace, trattandosi di strada a transito obbligatorio;

Considerato che, in questo Territorio, il traffico su trasportistica regionale è assai contenuto;

Considerato che l’Ordinanza non prevede sanzioni alla violazione al divieto di spostamenti verso la Calabria, imposti con la suddetta Ordinanza  

Tutto ciò premesso e considerato

Si chiede

la costituzione di un’unica cabina di regia al fine di rendere effettivamente possibile 

ed efficace la misura messa in campo. 

Si chiede

altresì di valutare azioni di riduzione della trasportistica regionale e il contemperamento di misure sanzionatorie alle violazioni predette, data l’emergenza in atto.  

Confidando in una pronta risposta, si porgono preoccupati ma cordiali saluti ed auguri di buon lavoro. 

I Sindaci di 

Rocca Imperiale

Canna 

Nocara

Montegiordano

Roseto Capo Spulico

Oriolo

Castroregio

Amendolara

Albidona

Alessandria del Carretto

Trebisacce

Villapiana 

Plataci

Francavilla Marittima

Cerchiara di Calabria

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*