CNA BASILICATA E TASK FORCE PER CORONAVIRUS-19 PRESSO LE SEDI CNA DI POTENZA E MATERA

CNA Basilicata istituisce una task force per informare e assistere le imprese. Le imprese hanno bisogno, in questa situazione straordinaria, di essere costantemente aggiornate e assistite nell’applicazione dei provvedimenti emanati dal governo nazionale, dalla Regione Basilicata e dai diversi comuni. Per aiutare gli operatori a fronteggiare l’emergenza, è stata istituita una task force, preparata a dare il supporto necessario a 360 gradi. L’assistenza riguarda la corretta attuazione delle misure previste dalle autorità competenti, in particolare del decreto firmato dal presidente del consiglio dei ministri l’11 marzo, che introduce nuove prescrizioni e che, come abbiamo visto già dalla giornata di oggi, ha sollevato dubbi di interpretazione riguardo a tutte le attività e relativa circolazione delle merci.

Contemporaneamente, c’è grande attenzione alla necessità di fornire tempestiva informazione sugli strumenti di welfare già applicabili all’emergenza, è stato introdotto uno specifico intervento del Fondo di Solidarietà Bilaterale dell’Artigianato connesso alle sospensioni delle attività aziendali determinate dal Coronavirus e sulla gestione delle assenze del personale. Mentre si lavora, di concerto con Cna nazionale, per ottenere interventi urgenti, come l’estensione dell’utilizzo degli ammortizzatori sociali, la rimodulazione delle scadenze di natura fiscale e amministrativa, lo stanziamento di risorse a tutela di un sistema economico stremato.

L’attività associativa di supporto e informazione alle imprese è regolarmente garantita in questo periodo dalla presenza costante dei Direttore di CNA Potenza Sergio Carnevale e di CNA Matera Luigi Luongo, i quali saranno reperibili sia a mezzo email direttore.pz@cna.itsegreteria.mt@cna.it sia telefonicamente ai numeri 0971/50148 0835/387744

Il ricevimento in nelle sedi territoriali di Potenza e Matera sarà possibile solo dopo contatto telefonico, previo appuntamento e per questioni che non possono essere risolte telefonicamente, questo al fine di rispettare civilmente le regole impartiteci in questo particolare momento, utile a voler adottare un comportamento responsabile verso noi stessi e le imprese che rappresentiamo.

#andratuttobene

Il Presidente della Cna Basilicata

Leo Montemurro

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*