POTENZA: Emergenza Covid – 19, controlli su arrivi viaggiatori e attività commerciali, numeri utili e mail di protezione civile, servizi per gli over 65

08.03.2020 – ore 17,45: Il Sindaco di Potenza Mario Guarente ha revocato la propria ordinanza n.17, emessa in data odierna, ritenendola ricompresa in quella emessa dal presidente della Giunta Regionale Vito Bardi, n.3, dell’8 marzo 2020: “Misure urgenti per il contrasto e il contenimento sul territorio regionale del diffondersi dell’emergenza epidemiologica da COVID-2019”. Il provvedimento regionale “ORDINA ai sensi dell’articolo 32, comma 3, della legge 23 dicembre 1978, n. 833 in materia di igiene e sanità pubblica, e ai sensi dell’ articolo 5, comma 4, del decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del1’8 marzo 2020, le seguenti misure:
Art. l
1. Allo scopo di contrastare e contenere il diffondersi del virus COVID-19, tutti i soggetti che rientrano a far data dall’ 8 marzo 2020 nella regione Basilicata, provenienti dalla regione Lombardia e dalle province di Modena, Parma, Piacenza, Reggio nell’Emilia, Rimini, Pesaro e Urbino, Alessandria, Asti, Novara, Verbano-Cusio-Ossola, Vercelli, Padova, Treviso e Venezia, devono osservare le seguenti misure: a) comunicare tale circostanza al proprio medico di medicina generale, ovvero pediatra di libera scelta, ovvero al numero verde appositamente istituito dalla Regione 800996688; b) osservare la permanenza domiciliare, con isolamento fiduciario, mantenendo lo stato di isolamento per quattordici giorni; c) evitare contatti sociali; d) osservare il divieto di spostamenti e/o viaggi; e) rimanere raggiungibili per le attività di sorveglianza; f) in caso di comparsa di sintomi, avvertire immediatamente il medico di medicina generale, o il pediatra di libera scelta o l’operatore di sanità pubblica territorialmente competente per ogni conseguente determinazione.
2. La mancata osservanza degli obblighi di cui al precedente comma l, lettere da a) a f), comporta l’applicazione delle conseguenze sanzionatorie indicate all’articolo 4, comma 2, del decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri dell’ 8 marzo 2020.
3. Fermo restando le disposizioni della precedente ordinanza del 27 febbraio 2020, n. 2, la presenta ordinanza ha validità fino a nuovo provvedimento”.
Il sindaco Guarente ha inoltre comunicato che proseguiranno anche durante la prossima notte i controlli effettuati da forze dell’ordine, Protezione civile comunale e volontari relativi a coloro che giungono nelle stazioni ferroviarie e dei bus del capoluogo.
Ha evidenziato che saranno eseguite verifiche riguardo al rispetto delle indicazioni contenute nel Dpcm emanato in data odierna (8 marzo 2020), applicando le sanzioni previste, che possono comprendere anche la chiusura dell’attività qualora nella medesima attività non vengano rispettate le prescrizioni governative.
La Protezione civile comunale ha messo a disposizione, per chiedere informazioni relative all’emergenza Covid-19, il numero telefonico 0971415833, e l’indirizzo mail protezionecivile@comune.potenza.it.
L’assessore alle Politiche sociali, Fernando Picerno ha reso noto che da lunedì 9 marzo 2020 le persone over 65 anni, che vivono a Potenza e si trovano in situazioni di difficoltà, potranno contattare il numero 0971415783 per chiedere che vengano loro consegnati a domicilio farmaci o la spesa.
“Fino a questo momento la situazione risulta molto tranquilla, il numero di arrivi dalle zone interessate risulta basso e non allarmante, a testimonianza del buon senso di quanti sono rimasti nelle cosiddette ‘zone rosse’.
Chiedo ai potentini collaborazione nel gestire questa delicata fase, attenendosi alle prescrizioni e chiedo ai gestori di esercizi commerciali di rispettare le indicazioni contenute nel Dpcm e nell’ordinanza regionale emanati oggi.
Stiamo facendo tutto il possibile per garantire la sicurezza ai nostri concittadini, così come saremo fermi nell’esigere il rispetto delle regole che, è bene ribadirlo, è indispensabile per tutti noi” ha spiegato Guarente.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*