PISTICCI: RIATTIVATA FINALMENTE L’ILLUMINAZIONE LUNGO IL BELVEDERE VESPUCCI

PISTICCI. Dopo alcuni mesi di interruzione, finalmente è ritornata attiva e funzionante la illuminazione pubblica del belvedere Vespucci della periferia sud est dell’abitato. Un guasto, determinato, ricordiamo, da un incidente che provocò la interruzione della fornitura di energia elettrica all’impianto palificato che si affaccia sulla sottostante villa Comunale, con vista anche sulla valle del Cavone. Evidentemente, una criticità abbastanza seria, che ha richiesto tempo per la rimessa in attività dell’impianto e quindi, per il ritorno di tutto alla normalità. Il lungo tratto di un centinaio di metri, che fiancheggia l’inizio di via Vespucci, lato sud, ubicato di fronte all’impianto pubblico di carburante, da qualche sera infatti, è perfettamente funzionante con tutti i lampioni posizionati su pali, regolarmente accesi. Un bel biglietto da visita per il nostro centro, per gli automobilisti provenienti da Marconia, Tinchi, Centro Agricolo e dalla 106 Jonica e zone marine, che da quel versante entrano nella nostra città. I lavori commissionati direttamente dall’Amministrazione comunale guidata dal primo cittadino Viviana Verri e controllati dall’area tecnica comunale, sono stati recentemente eseguiti dalla impresa elettrica del posto “Pietro Cantasano”, la stessa che proprio in questi giorni sta provvedendo a completare la pubblica illuminazione dell’altro e più lungo belvedere cittadino, quello di Via Nicola Franchi dell’antico rione Terravecchia, sovrastante gli archi che si affacciano sul rione Dirupo. Lavori questi ultimi che, come si ricorderà, furono iniziati durante la scorsa estate e che ora vengono completati in alcune parti. Due opere importanti quindi, per l’abitato di Pisticci centro, da sempre bello e ammirato in modo particolare nelle ore notturne. Da qui la necessità che gli organi illuminanti siano sempre perfettamente funzionanti.

MICHELE SELVAGGI

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*