Coronavirus: nonostante l’emergenza la Basilicata resta un paese aperto ed ospitale

La Basilicata resta aperta, accessibile e ospitale, ai visitatori che vorranno sceglierla come meta turistica.

Nelle ultime ore, infatti – spiegano i due presidenti facenti funzione, Giacinto Marchionna e Sergio Palomba – un’ordinanza forse troppo tempestiva e non ponderata al meglio, emessa dal governatore lucano, Bardi, sta generando il caos tra gli albergatori, in particolare quelli di Matera.

Il provvedimento si rivolge ai lucani che nelle ultime due settimane sono stati nelle regioni dove si registrano focolai del virus, invitandoli ad autodenunciarsi alle autorità sanitarie e a restare isolati in casa fino all’effettuazione dei controlli di rito.

Il problema è che una comunicazione poco precisa ha lasciato intendere che queste prescrizioni fossero rivolte a tutti e non soltanto ai lucani.

Il turismo in Basilicata, insomma, resta possibile e auspicabile, al pari di un intervento chiarificatore della Regione, e l’invito del Cam ai lucani e ad essere cauti nella esternazione di numeri e casi non confermati o addirittura falsi, poiché troppo spesso, ultimamente, questo territorio sta patendo conseguenze disastrose sulla propria economia a causa di informazioni scorrette o troppo sensazionalistiche, a partire dai social.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*