MATERA: Vico Piave e Santa Cesarea, cinque immobili dichiarati inagibili e sgomberati in via precauzionale in attesa delle verifiche di staticità

Il Sindaco di Matera, Raffaello de Ruggieri, ha emesso un’ordinanza di sgombero e messa in sicurezza degli immobili di Vico Piave 15, 17 e 19, e di Santa Cesarea 43 e 45.

Il provvedimento si è reso necessario in seguito alla notifica da parte dei Vigili del Fuoco dell’esito della verifica tecnica effettuata sugli edifici, avvenuta il 12 febbraio scorso.

Nel documento, il Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco invitava in via cautelativa il Comune ad “adottare con urgenza il provvedimento di sgombero per tutte le unità immobiliari oggetto di sopralluogo”. A destare preoccupazione è una infiltrazione d’acqua presumibilmente causata dal cattivo funzionamento delle tubazioni di scarico.

L’ordinanza del Sindaco, adottata il 14 febbraio, dispone inoltre che i proprietari degli immobili debbano incaricare, entro 7 giorni dalla data di notifica del provvedimento, un tecnico per effettuare una verifica statica dei fabbricati e che entro 30 giorni vengano avviati i lavori di ripristino delle condizioni di sicurezza degli immobili.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*