Potenza e provincia: Vasta operazione di controllo del territorio dei Carabinieri.

Denunciate 21 persone all’Autorità Giudiziaria e 14 segnalate alle competenti Autorità Amministrative.

Il Comando Provinciale Carabinieri di Potenza, attraverso i Reparti dipendenti, in questi ultimi giorni ha intensificato le attività di controllo del territorio nei numerosi comuni potentini e lungo le principali arterie di comunicazione.

Nel dettaglio, in ragione delle diverse infrazioni accertate, i Carabinieri dei rispettivi Comandi Stazione e Compagnia, hanno deferito in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria 20 persone, responsabili di violazioni di carattere penale in materia di armi, sostanze stupefacenti e circolazione stradale, sequestrando 10 coltelli, del genere proibito, 45 grammi di droga, di varia tipologia, e ritirando 9 patenti di guida.

In particolare, a:

  • Corleto Perticara e Tolve (PZ), un 31enne del materano e un 75enne di San Chirico Nuovo (PZ), i quali, a seguito di un controllo alla circolazione stradale, sottoposti a perquisizione personale e domiciliare, sono stati trovati in possesso, senza giustificato motivo, rispettivamente, di quattro coltelli a serramanico, mentre il secondo di due coltelli e un’ascia. Quanto rinvenuto è stato sequestrato;  
  • Melfi (PZ):

. un 37enne di origini romene, che, nel corso di servizio di controllo del territorio, sottoposto a perquisizione personale e domiciliare, è stato trovato in possesso di un coltello, del genere proibito, senza giustificato motivo. L’arma impropria è stata sequestrata;

. un 28enne di Rionero in Vulture (PZ) e un 21enne di origini romene, i quali, a seguito di un controllo alla circolazione stradale, in due diverse circostanze, sono stati sorpresi con patenti di guida risultate essere false. I documenti esibiti sono stati sequestrati; 

  • Lagonegro (PZ), a seguito di un controllo alla circolazione stradale:

. un 52enne di Trecchina (PZ) e un 29enne del posto, i quali, in due diverse occasioni, sottoposti a perquisizione personale e veicolare, sono stati trovati in possesso, senza giustificato motivo, rispettivamente, di un manganello sfollagente in plastica, lungo cm. 54, e un coltello “a scatto”, rinvenuti all’interno di un furgone, mentre, nel secondo caso, di un coltello a serramanico, del genere vietato. Le tre armi bianche sono state sottoposte a sequestro;

. un 38enne del perugino, che, in evidente stato di alterazione psicofisica, si è rifiutato di sottoporsi ad accertamento tossicologico. Il documento di guida è stato ritirato, mentre l’autovettura è stata affidata al passeggero;

. un 52enne del luogo, il quale, sorpreso in evidente stato di ebbrezza alcolica e sottoposto ad accertamento tramite apparecchio “etilometro”, è stato trovato con un tasso alcolemico superiore al valore consentito. Il documento di guida è stato ritirato, mentre l’autovettura, sottoposta a sequestro amministrativo, è stata affidata a un familiare;

  • Sant’Arcangelo (PZ), un 24enne e la convivente, 21enne, entrambi del posto, i quali, durante un controllo del territorio, sottoposti a perquisizione domiciliare e personale, sono stati sorpresi con 1 grammo di “eroina”, oltre a materiale per il confezionamento della stessa. La droga rinvenuta è stata sequestrata;      
  • Lavello (PZ), a seguito di un controllo del territorio:

. un 48enne del luogo, il quale, sottoposto a perquisizione personale e domiciliare, è stato trovato in possesso di otto involucri in cellophane contenenti, complessivamente, grammi 10 di sostanza stupefacente del tipo “marijuana”, sequestrati;

. un 32 del posto, che, sottoposto a perquisizione personale e domiciliare, è stato trovato in possesso di grammi 7 di sostanza stupefacente del tipo “marijuana” e due involucri in cellophane contenenti, complessivamente, 1 grammo di “cocaina”, sequestrato;

  • Senise (PZ):

. un 45enne del luogo, il quale, a seguito di un controllo alla circolazione stradale, sottoposto a perquisizione personale e veicolare, senza giustificato motivo, è stato trovato in possesso di un coltello a serramanico, del genere vietato, occultato all’interno dell’abitacolo dell’autovettura da lui condotta. Questi, poi, colto alla guida in evidente stato di alterazione psicofisica, sottoposto ad esame tossicologico presso vicina struttura ospedaliera, è risultato positivo alla “cocaina”. Pertanto, l’arma bianca è stata sottoposta a sequestro, la patente di guida è stata ritirata ed il mezzo è stato sequestrato;

. un 41enne del posto, che, durante un controllo del territorio, sottoposto a perquisizione domiciliare e personale, è stato sorpreso con 1 grammo di “eroina”, già confezionato e sequestrato;

. un 22enne del luogo, il quale, a seguito di un controllo alla circolazione stradale, sottoposto a perquisizione personale e veicolare, è stato trovato in possesso di grammi 1,3 di “marijuana”, immediatamente sequestrati. Il giovane, inoltre, in evidente stato di alterazione psicofisica, si è rifiutato di sottoporsi ad accertamento tossicologico. La patente di guida è stata ritirata;

  • Albano di Lucania (PZ), un 25enne del materano, che, a seguito di un controllo alla circolazione stradale, sottoposto a perquisizione personale e veicolare, è stato trovato in possesso di grammi 0,7 di “marijuana”, contenuti in un “tritaerba”, e di uno spinello, subito sequestrati. Il giovane, altresì, in evidente stato di alterazione psicofisica, si è rifiutato di sottoporsi ad esame tossicologico. Il documento di guida è stato ritirato, mentre l’autovettura è stata sequestrata;
  • Brienza e a Rapolla (PZ), un 48enne e un 26enne, residenti nei rispettivi centri della provincia, i quali, a seguito di un controllo alla circolazione stradale, sono stati sorpresi in evidente stato di ebbrezza alcolica e, dopo essere stati sottoposti ad accertamento tramite apparecchio “etilometro”, sono stati trovati con un tasso alcolemico superiore al valore consentito. La patente di guida è stata loro ritirata;
  • Oppido Lucano (PZ), un 50enne del posto, che, dopo avere investito una minore di anni 6, rimasta fortunatamente illesa, sottoposto ad accertamento tramite apparecchio “etilometro”, è risultato avere un tasso alcolemico superiore al valore consentito. Il documento di guida è stato ritirato, mentre il veicolo è stato affidato al legittimo proprietario.

Sono state, inoltre:

. segnalate alle competenti Prefetture, per uso personale di stupefacenti, 14 persone residenti a Lavello, Rionero in Vulture, Melfi, Venosa, Pescopagano, Castelgrande, Oppido Lucano (PZ) e nelle province di Barletta – Andria – Trani e Frosinone, sorprese in possesso, complessivamente, di 22 grammi circa di droga, tra “cocaina”, “hashish” e “marijuana”, sottoposti a sequestro;

Analoghe attività d’Istituto, nei giorni a seguire, sempre in chiave preventiva, al fine di assicurare maggiore sicurezza per i cittadini, saranno attuate dai Carabinieri del Comando Provinciale di Potenza, presidiando, lungo la rete viaria, gli incroci e i più significativi punti di snodo stradale.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*