TURSI: ORIENTAMENTO AL MANLIO CAPITOLO

E’ prevista per il 7 febbraio 2020 alle ore 10:00 a Miglionico, presso l’Istituto Comprensivo D. Gallucci l’inaugurazione del segnale STOP AL BULLISMO-SCUOLA DEBULLIZZATA,  ideato da Grazia Vitelli, docente di lettere all’ITSET ‘M. Capitolo’di Tursi. All’avvenimento parteciperanno rappresentanti di classe, della Consulta e docenti dell’Istituto tursitano per manifestare il proprio deciso dissenso contro una delle forme di violenza più diffuse e subdole dell’universo scolastico e giovanile.

Oggigiorno è tristemente noto il concetto di bullismo e la sua più recente declinazione in cyber bullismo vale a dire ogni forma di sopraffazione, vessazione e prevaricazione fisica e psicologica in maniera diretta o tramite WEB di un individuo più forte a scapito di uno più debole con gravissimi traumi talora permanenti a carico di quest’ultimo.

“Noi educatori abbiamo a cuore il benessere dei nostri ragazzi – dichiara Grazia Vitelli- e da sempre monitoriamo attentamente le dinamiche relazionali che si instaurano all’interno delle classi per cogliere e risolvere eventuali atti distonici che possano compromettere l’armonico sviluppo della loro personalità  realizzando concretamente le premesse di quella scuola inclusiva di cui tanto si parla.”

Si registra con disappunto un inasprimento dei rapporti interpersonali, una involuzione violenta dei codici comportamentali che investono trasversalmente la società odierna: complici i mass media, i social network che propongono modelli etici sempre più aggressivi che ledono il valore della persona umana, è dilagante anche presso i più giovani la cultura della negazione dell’altro. La condanna morale non basta è necessario intervenire per inculcare nelle giovani menti i valori sani della attenzione verso i propri simili, del rispetto dell’individuo che sono alla base di ogni principio di libertà e dunque della società civile. E’ quanto mai attuale la massima di Pitagora, adottata a slogan dell’evento,  che recita “Educa i bambini e non sarà necessario punire gli uomini”

All’incontro che avrà luogo nella sede prestigiosa del Castello del Malconsiglio prenderanno parte amministratori, il primo cittadino del Comune di Miglionico F. Comanda e l’assessora  R. Damone che ha dato un valido contributo alla buona riuscita del progetto, il sindaco S. Cosma e l’assessora S. D’Alessandro di Tursi, rappresentanti delle forze dell’ordine, esponenti della società civile, l’avvocata Antonietta Pitrelli e della cultura.

“Iniziative di tal genere non possono che ricevere il mio plauso – commenta il Dirigente dell’ITSET di Tursi Leonardo Giordano – la società odierna vive momenti di confusione, gli operatori della scuola possono fare tanto per riportare chiarezza. No al bullismo vuol dire no alla cultura della violenza gratuita, no alla prepotenza brutale fine a se stessa, no all’abuso coercitivo, laddove il dialogo ragionevole, il confronto moderato, la tolleranza sono i valori che la nostra missione pedagogica deve promuovere”.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*