REGIONE BASILICATA | Assunzioni Izs, Fanelli: “Segnale contro la fuga dei cervelli”

L’Istituto zooprofilattico sperimentale di Puglia e Basilicata ha assunto 25 figure professionali tra ricercatori e personale di supporto alla ricerca. Lo rende noto il vicepresidente della giunta e assessore all’Agricoltura, Francesco Fanelli.

I contratti di lavoro – si legge in una nota dell’ufficio stampa della Regione – sono stati sottoscritti ieri pomeriggio nella sede centrale di Foggia, nel corso della presentazione del nuovo Consiglio di amministrazione dell’Istituto a cui hanno preso parte il vicepresidente della Regione Francesco Fanelli e il governatore pugliese Michele Emiliano.

“Siamo molto soddisfatti di questo risultato, certamente in controtendenza rispetto al fenomeno della fuga dei cervelli a cui siamo abituati, in particolare nel Mezzogiorno, e continueremo a investire tutte le nostre energie per creare nuove opportunità negli enti di ricerca della Basilicata” commenta il vicepresidente Fanelli. “L’impegno dei neoassunti – prosegue – è fondamentale per i nostri territori e contribuirà a rafforzare i servizi legati ai controlli ambientali e alimentari finalizzati alla salvaguardia della salute delle persone”.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*