Nel Cineteatro Pino di Moliterno STEFANIA ZULIANI RACCONTA HENRI GOETZ

Sabato 18 gennaio 2020, alle ore 10.00, nel Cineteatro Pino di Moliterno, nell’ambito delle mostre ACAMM  patrocinate dalla Regione Basilicata (Pericle Fazzini a Aliano, Toti Scialoja a Castronuovo Sant’Andrea, Assadour a Montemurro, Henri Goetz a Moliterno) Stefania Zuliani chiuderà gli incontri dei curatori delle varie esposizioni con le scuole. A Moliterno saranno presenti gli allievi dell’Istituto Comprensivo “G. Racioppi” e U.S. “Petruccelli-Parisi”.

Nel suo intervento, Stefania Zuliani ricostruirà alcuni passaggi fondamentali della lunga e appassionante ricerca artistica di Henri Goetz (New York 1909 – Nizza 1989)mettendo in evidenza la rete di relazioni che hanno legato l’artista ad alcuni fra i maggiori protagonisti dell’arte del Novecento tra i quali meritano di essere ricordati almeno Jean Mirò, Hans Hartung, Francis Picabia, Pablo Picasso, Antoni Tapies. Attraverso la lettura di alcuni brani della sua autobiografia e l’analisi delle sue opere, di cui una significativa scelta è proposta nella mostra aperta fino al 31 gennaio 2010 a Moliterno, verrà quindi disegnato il ritratto umano e culturale di Goetz, americano di Parigi e cittadino del mondo, che proprio della Lucania aveva fatto, grazie all’incontro felice con Giuseppe Appella, una delle sue terre di elezione e di creazione.

Stefania Zuliani (1968) è docente di Teoria della critica d’arte e di Teoria del museo e delle esposizioni in età contemporanea all’Università di Salerno. Da sempre attenta al contributo che le scritture dei poeti e degli artisti offrono al dibattito critico contemporaneo, si è occupata in particolare della critica d’arte  di Leonardo Sinisgalli e do Michel Leiris. A partire dal 2000 ha inoltre orientato la sua riflessione all’analisi delle dinamiche che caratterizzano il  Global Art World occupandosi in particolare delle relazioni che legano la produzione artistica e critica alla forma-museo e al sistema espositivo. Su questi temi ha pubblicato negli ultimi anni numerosi saggi e volumi e organizzato convegni e seminari internazionali. Giornalista pubblicista e critico d’arte, ha curato mostre e cataloghi e dirige con Antonello Tolve la collana I quaderni dell’accademia  Arte e critica d’arte per l’editore Quodlibet. E’ nel comitato direttivo della rivista “PianoB” e scrive su blog e riviste. Dal 2018 fa parte del comitato scientifico della Galleria Nazionale di Arte Moderna e Contemporanea di Roma.

Per informazioni: cell.: 338.7770472

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*