A MOTTOLA È TEMPO DI MEDIOEVO

Domenica festeggiamenti in onore di San Tommaso Becket: si ricorda l’assassinio in Cattedrale.

Artigiani rievocatori, videomapping, musici, acrobati e l’ospite d’eccezione Gianluca Foresi, in arte Giullar Cortese. A Mottola, domenica 29 dicembre, ultimo e attesissimo atto dei festeggiamenti in onore di San Tommaso Becket. C’è un filo diretto che lega Mottola- di cui è Santo Patrono- a Canterbury- dove fu Arcivescovo. E la cittadina della provincia di Taranto ha scelto di tenere vivo il ricordo del suo protettore e la sua storia. La vita di Tommaso Becket e il suo martirio rivivranno infatti in un grande spettacolo di luci e immagini (ore 21:00), sino al momento dell’assassinio in Cattedrale per mano dei sicari del re Enrico II, datato 29 dicembre del 1170. E poi giostra e mercato Medievale che daranno la possibilità ai visitatori di immergersi in un’atmosfera suggestiva, passeggiare nel borgo tra i residenti vestiti in abiti d’epoca, assistere ai tanti momenti di spettacolo e intrattenimento. Senza dimenticare l’aspetto più strettamente religioso.

Al mattino, spazio dedicato ai bambini con artisti e Giullar Cortese. Dalle 16 arriveranno anche gruppi di sbandieratori, timpanisti e armigeri. Alle 18:15 la processione aperta dalla cinque Confraternite di Mottola e la celebrazione in Chiesa Madre con l’arciprete don Sario Chiarelli, presieduta dal vescovo mons. Claudio Maniago e l’offerta dei frutti della terra. Poi la statua di San Tommaso si muoverà in processione per la consegna delle chiavi e il saluto del sindaco Barulli. Dalle 20:30 il corteo storico e la festa con artisti di vari gruppi: Le Muse del Diavolo, Militia Sancti Nicolai, Acrobati del Borgo, mentre alle 21:00 il grande spettacolo in piazza XX Settembre: “The honor of God”. Sulla facciata del Palazzo del Comune, videomapping con il racconto della vita di Thomas Becket e, a seguire, festa con il Giullar Cortese. Dalle 9:00 alle 18:00, inoltre, sarà visitabile la mostra documentaria ‘Le vie di pellegrinaggio in età medievale e il culto di San Tommaso Becket”. L’evento vede insieme Comune di Mottola, associazione Gli Araldi di San Tommaso Becket, parrocchia Santa Maria dell’Assunta e Infopoint. Info: 099.8867640.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*