MARCONIA: VENERDI 20 e SABATO 21 DICEMBRE SI FESTEGGIANO I 60 ANNI DELL’ITAS

PISTICCI. 60 anni fa il Decreto del Presidente della Repubblica  n.1442 del 21 luglio 1959, che istituiva l’Istituto Tecnico Agrario di Pisticci, con sede a Marconia in forma autonoma. Primo Preside, fu nominato il Dr. Giuseppe Cerabona, un potentino trapiantato a Pisticci, che , ricordiamo, si battè con tenacia ed ebbe un ruolo essenziale per la istituzione di questa importante scuola superiore nel territorio di Pisticci. Una storia lunga e gloriosa quella dell’ITAS, di cui orgogliosamente va fiero anche chi scrive, docente di Costruzione, Topografia e Meccanica Agraria negli primi anni 60, quando la scuola diplomò i primi Periti Agrari.  Ragazzi tutti, che hanno fatto brillante carriera anche e soprattutto nella scuola, grazie all’impegno di ciascuno e agli insegnamenti proprio di quell’ Istituto che poi “sfornò” centinaia di validissimi diplomati, creando così nuove valide figure professionali organiche. Ora son trascorsi 60 anni dalla firma di quel decreto che ha sancito una tappa importante  per lo sviluppo della cultura e della tecnica della nostra città e del nostro territorio. L’Itas di Marconia, fiore all’occhiello di tutto il basso materano e metapontino, nato dal nulla e poi diventato grande, come ci ricordano tutte le attività negli anni ad esso legate, grazie alla presenza di validi Dirigenti, preparati docenti e volenterosi alunni. Venerdi 20 e sabato 21 dicembre, la  celebrazione del “60 compleanno”, con varie iniziative programmate dal Dirigente Scolastico Franco Di Tursi e dai vari docenti, Si parte dall’Open Day ( Scuola Aperta) di venerdì, a partire dalle ore 18 con la presentazione del Laboratorio Digitale per l’Agricoltura, con l’uso di Droni – Laboratori di chimica, Agronomia, Trasformazione dei Prodotti , informatica e serra didattica. Solo per i ragazzi della Open Day, ( Scuola Media) seguirà la rappresentazione della divertente commedia  “ Pranziamo insieme” firmata dal grande Peppino De Filippo. Il lavoro, presentato nell’auditorium della struttura, sarà interpretato dagli alunni Michele Quinto, Emanuele Savino, , Luciano e Giacinto Ambrosini, Elina Pascale e Francesco Andriulli. In chiusura di serata, spazio al duo canoro “ Vibrazioni e Corde”. Per sabato 21 dicembre invece, a partire dalle ore 18, la grande festa per la celebrazione dell’importante avvenimento legato alla vita e alla attività dell’Itas. Si apriranno i diversi stand espositivi, poi si passerà  ai saluti istituzionali ( ore 19) e alle ore 20, l’intervento di diversi ex alunni con immancabili ricordi e interessanti testimonianze sulla vita trascorsa tra i banchi di questa scuola. Alle ore 21, un simpatico intermezzo musicale e la replica, per tutti, della commedia “Pranziamo insieme”, con l’augurale appuntamento al 2029, per i dieci anni in più della scuola. MICHELE SELVAGGI

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*