REGIONE BASILICATA | Petrolio, Bardi incontra i sindaci della Val d’Agri

Nel corso della riunione, alla quale hanno partecipato anche gli assessori Cupparo e Rosa, gli amministratori locali hanno presentato alcuni suggerimenti in vista della trattativa per il rinnovo delle concessioni Eni-Shell

 

“Riteniamo necessario ascoltare le opinioni dei sindaci, dal momento che facciamo molto affidamento su quello che può esserci suggerito dagli amministratori locali”. Lo ha detto oggi, il presidente della Regione Basilicata, Vito Bardi, al termine di un incontro con i sindaci e con gli amministratori della Val d’Agri, che hanno presentato una serie di proposte in vista della rinegoziazione per il rinnovo delle concessioni petrolifere Eni-Shell. Presenti alla riunione, al fianco di Bardi, anche gli assessori regionali all’Ambiente, Gianni Rosa e alle Attività produttive, Francesco Cupparo. Crescita economica, tutela dell’ambiente e del paesaggio, sviluppo comprensoriale, ma anche maggiore attenzione nei confronti di salute e politiche sociali, al centro del documento presentato al presidente, con l’idea, tra quelle esposte, della creazione di un polo culturale per la Val d’Agri.  “Porteremo al tavolo della trattativa con le compagnie petrolifere – ha proseguito il presidente – i suggerimenti che ci sono arrivati dai sindaci. Ci vengono chieste infrastrutture, tutela dell’ambiente e della salute, così come investimenti che siano determinanti per il futuro della nostra terra. In quell’area – ha proseguito Bardi – continueranno i monitoraggi ambientali, che saranno ancora più puntuali e trasparenti. La tutela della salute – ha concluso – è per noi fondamentale”.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*