NUOVA PRODUZIONE DELLA CAMERATA DELLE ARTI: LA BOHEME DI PUCCINI IL 26 NOVEMBRE ALL’AUDITORIUM

Ancora una volta la Camerata delle Arti si mette alla prova con chiavi di lettura inconsuete legate alla musica operistica e al suo straordinario repertorio.
Questa volta tocca alla Bohème di Puccini passare attraverso un racconto che nasce dai personaggi delle principali opere del compositore toscano. A descrivere il musicista, con voce fuori campo,  arricchendo la sua storia con aneddoti e curiosità sarà Giulio Ricordi, suo mentore e grande amico, chiamato a ripercorrere le fasi più significative della carriera e della vita del musicista.
In scena  a proseguire il viaggio ci penseranno i principali interpreti della Bohème, Rodolfo, Mimì, Marcello e Musetta, ed un pianista probabilmente lo stesso Puccini. 
Nella messa in scena de La Camerata delle Arti, in programma il 26 novembre alle 21 all’Auditorium Gervasio, i canoni tradizionali resteranno inalterati alla maniera romantica, proprio le tensioni fondamentali del testo e dell’anima dei personaggi. 

Il risultato è uno spettacolo potente, poetico ed emozionante, verrebbe quasi da dire “in perfetto stile Puccini”.
In scena ci saranno Daniela Esposito, Elena Finelli, Nicola Malagnini, Gianfranco Zuccarino. La voce recitante sarà quella dell’attore Vincenzo Paolicelli; al pianoforte da Giovanni Marsico.

Prevendite:
Camerata delle Arti – via Fratelli Grimm 15  

www.lacameratadellearti.it

Cartolibreria Montemurro – via delle Beccherie 69

 

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*