TRASPORTI BASILICATA: MARGIOTTA, “SITUAZIONE CRITICA, SCELTE CONTINUAMENTE RINVIATE, COSì IL SISTEMA E’ AL COLLASSO.

INTANTO NUOVE RISORSE IN ARRIVO PER SOSTITUZIONE VECCHI BUS
“Ci troviamo a pochi giorni dalla scadenza della seconda proroga dei contratti di servizio del trasporto su gomma e all’orizzonte di una nuova proroga che mantiene inalterata la situazione di criticità dei servizi per utenti, aziende e per il bilancio regionale. Per giunta senza che ancora siano stati approvati i piani di bacino e avviate le nuove gare.” Lo ha dichiarato il Sottosegretario al Ministero delle Infrastrutture e Trasporti, Salvatore Margiotta, intervenendo al Convegno promosso a Potenza dalla Uil Trasporti, “Quale futuro per il trasporto in Basilicata”.
“I ritardi accumulati e le scelte non fatte impongono oggi decisioni improcrastinabili”, ha sottolineato Margiotta, “e ancora una volta viene richiesto un intervento straordinario, attraverso un emendamento alla Legge di Bilancio volto come tre anni fa a ‘mettere una pezza’ ad un sistema che mantiene un altissimo squilibrio tra spesa e trasferimenti finanziari garantiti dallo Stato”. “Questa volta si richiede un’operazione più difficile della precedente”, continua il Sottosegretario, “siamo alla fine del ciclo di programmazione 2014-2020 e non sappiamo se nonostante l’impegno che per primo assumerò nelle prossime settimane, riusciremo a garantire nuove risorse da destinare alla copertura dei servizi già erogati e a quelli da erogare nel corso di una nuova proroga, oramai imprescindibile.” “Da qui a fino anno il Ministero dei Trasporti assegnerà altri 70 milioni circa per quindici anni nell’ambito del Piano Nazionale della Mobilità sostenibile per la sostituzione dei vecchi e fatiscenti bus e ulteriori 7 milioni di euro, per il quinquennio, destinati al medesimo scopo. Con il sostegno finanziario della Regione Basilicata e auspicando la collaborazione della Regione Puglia, continueremo a sostenere i servizi del Freccia Rossa per Roma e Milano e nei prossimi mesi il mio impegno sarà rivolto alla programmazione di un ulteriore investimento che miri a migliorare la tratta ferroviaria Potenza-Battipaglia. Ci daremo da fare”, conclude Margiotta.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*