Castellaneta Marina: al via il “Piano strade”

Il Comune di Castellaneta ha pubblicato il bando di gara per i lavori di manutenzione straordinaria delle strade urbane di Castellaneta Marina, primo lotto del valori di circa 500.000 euro, del generale intervento di riqualificazione da 4,5 milioni di euro, il cosi detto “Piano strade per Castellaneta Marina”, redatto nel 2018.

Le opere del primo lotto, oggetto del bando di gara, consentiranno di ripristinare le intere via Schirra, via Mare del Freddo e via Collins, e parte di via Scott e via Baia dei Flutti, per un totale di 3.580 metri di strada.

In particolare, per le prime tre, sono previsti interventi di fresatura e ripavimentazione. Più radicali i lavori nei pressi dell’intersezione di via Scott con via Baia dei Flutti, con la demolizione e ricostruzione della sede stradale, irrimediabilmente danneggiata dalle radici di alberi di pino presenti marginalmente.

Il percorso che ha portato alla pubblicazione del bando di gara è stato notevolmente impegnativo, dato il contesto che rende Castellaneta Marina una località unica nel suo genere, immersa completamente in un bosco pineto, sito di interesse comunitario, tutelato da vincoli paesaggistici e idrogeologici. L’iter di acquisizione dei pareri propedeutici ai lavori è durato mesi, ed ha impegnato più enti, dalla Sovrintendenza alla Regione Puglia, passando per la Provincia di Taranto, facendo trascorrere circa un anno dall’adozione del progetto definitivo alla pubblicazione del bando di gara.

I lavori, particolarmente attesi dalla comunità e fra le priorità del programma di governo dell’Amministrazione Gugliotti, saranno realizzati con risorse comunali, senza l’ausilio di finanziamenti terzi.

«Questo intervento è solo il primo tassello della nostra strategia per ripristinare l’intera rete viaria della Marina – commenta il Sindaco di Castellaneta Giovanni Gugliotti. Infatti, nelle prossime settimane adotteremo in Giunta il secondo lotto, con ulteriori 500.000€ di risorse da destinare al ripristino della viabilità per l’anno 2020. Interventi che, assieme ad altre opere pubbliche, presenteremo in prossimo incontro pubblico con la comunità, per condividere la visione e gli interventi che beneficerà la località da qui al 2022, sino a quando avremo completamente cambiato il volto del nostro litorale».

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*