Il Poetry Slam, grazie alla Pro Loco Athena Nova e al patrocinio del Comune di Atena Lucana, approda nel Vallo di Diano. Nove i partecipanti che si sfideranno

Venerdì 15 novembre 2019, dalle ore 20:00, presso l’Auditorium comunale

Si tratta del primo Poetry Slam ufficiale, in quanto riconosciuto dalla fondazione della LIPS – Lega Italiana Poetry Slam.

La filosofia del poetry guarda a una poesia da portare in ogni dove, in grado di superare qualunque barriera intellettuale, favorendo l’incontro con la performance e facendo di ogni intervento uno spettacolo. Nessuna musica di sottofondo, nessun travestimento, ogni poesia deve essere originale e composta da chi la propone. Sul palcoscenico il poeta, il suo componimento e la sua performance, valutati da una giuria di cinque persone scelte a caso tra il pubblico. A condurre la gara è un MC (Master of Ceremony). Il poeta che ottiene il punteggio maggiore vince. 

Venerdì 15 novembre 2019, dalle ore 20:00, presso l’Auditorium comunale, la tribù nomade di Caspar – Campania Slam Poetry – parte alla ricerca di strani e nuovi mondi per condividere e instaurare nuove poetiche comunicazioni. Questi i nove valorosi che si sfideranno a colpi di lavagnette: Valeria Iannuzzi, Stella Iasiello, Fabio Salvatore Pascale, Celeste Alberti, Francesca Berillo, Davide Montoro, Gianpaolo Trotta, Alessandro Bruno, Franco Galato. Presentati e disciplinati da Andrea Doro, Master of Ceremony del C.A.P.S. – Campus Àtinas Poetry Slam, fortemente voluto dalla presidente della Pro Loco Athena Nova, Mariella Di Santi, e dal coordinatore di zona Arsenio D’Amato, non in gara per l’occasione, che – per la vallata – ha in serbo altre iniziative con Caspar. 

L’idea, infatti, è quella di portare in giro questo «dispositivo teatrale» per gli altri paesi. Venerdì tocca ad Atena e al suo pubblico, atteso per decretare il vincitore che andrà avanti nel Campionato Regionale Campano LIPS di Poetry Slam. 

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*