Lavello (PZ): Violazione di domicilio aggravata. Un arresto dei Carabinieri.

I Carabinieri della Stazione di Lavello hanno arrestato in flagranza di reato un 55enne di Venosa (PZ), ritenuto responsabile di violazione di domicilio aggravata.

Nel dettaglio, i militari durante lo svolgimento di un servizio di controllo del territorio, hanno sorpreso un uomo che, in evidente stato di ebbrezza alcolica, dopo essersi introdotto, con violenza, all’interno di un’abitazione, ha aggredito, con spintoni, un cittadino rumeno ivi domiciliato.

L’immediato intervento dei militari ha consentito di immobilizzare l’autore del reato, interrompendo, pertanto, la sua condotta delittuosa e impedendo che la stessa fosse portata a più gravi conseguenze.

I motivi del gesto, come evidenziato dai primi accertamenti, sono riconducibili a futili motivi.  

Il responsabile, al termine delle attività, è stato tratto in arresto.

Episodio, quello descritto, che esalta l’importanza  di denunciare immediatamente eventi del genere ad uno dei 76 presidi territoriali dei Carabinieri, costituiti dai Comandi di Stazione, capillarmente distribuiti in tutto il potentino, o, eventualmente, inoltrare le segnalazioni al Numero Unico di Emergenza 112 dell’Arma, quali tempestive misure che possono garantire rapide risposte dei militari, tali da poter, anche in chiave preventiva, scongiurare analoghi casi delittuosi. 

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*