VIETRI DI POTENZA | Completati i lavori per la messa in sicurezza dell’antica arteria stradale Vietri-Tito che attraversa una zona di montagna e diverse contrade

Oltre 10 km di strada che tornano percorribili, con la riapertura in anticipo rispetto al cronoprogramma

È stata messa a nuovo e riaperta, nel rispetto del cronoprogramma e in anticipo rispetto ai 60 giorni previsti dal contratto, la strada comunale che attraversa le località Acqua di Garro, Campitellli, Guardiola, Spinoso e contrada Tusciano, che collega, attraverso un’area di montagna, il centro abitato di Vietri di Potenza con la parte alta del territorio, per un totale di oltre 10 chilometri di strada rurale messa in sicurezza e resa totalmente praticabile al traffico. Il Comune di Vietri di Potenza è intervenuto sulla strada grazie al finanziamento ottenuto dal bando pubblico regionale “Feasr 2014-2020”, per il sostegno agli investimenti in infrastrutture materiali necessarie all’accesso ai terreni agricoli e forestali, finalizzati a potenziare la competitività dell’agricoltura e la redditività delle aziende. L’ amministrazione comunale guidata dal sindaco Christian Giordano ha candidato il progetto per la messa in sicurezza dell’antica arteria stradale, conosciuta anche come “strada rurale Vietri-Tito”, proprio perché dal centro abitato, attraverso la montagna, porta alle arterie di collegamento per Tito e altri centri della provincia. La strada parte dall’abitato (imbocco nei pressi della strada comunale che porta al cimitero) e raggiunge contrada Tusciano, passando dalle contrade Acqua di Garro, Campitelli, Guardiola e Spinoso. Un progetto, finanziato per l’importo di 200mila euro, che ha visto come progettista, direttore dei lavori e coordinatore della sicurezza il geometra Luigi Grieco e l’appaltatore ed esecutore dei lavori, impresa edile Priore Nicola. Il progetto, sui 125 candidati nell’ambito del bando pubblico, si è classificato al terzo posto della graduatoria ottenendo il massimo dei punti. La strada, da molti anni, risultava in più punti dissestata e quindi impraticabile. All’apertura, presente anche il sindaco, Christian Giordano, insieme agli addetti ai lavori e ai consiglieri comunali. “Insieme all’impresa esecutrice dei lavori e al direttore dei lavori – ha dichiarato il sindaco Giordano – abbiamo avuto modo di percorrere l’intero tragitto. Tale percorso si presta molto anche per passeggiate all’aria aperta o in bici. Consiglio ai miei concittadini di percorrerlo. Complimenti e grazie a tutti coloro che hanno collaborato alla buona riuscita della realizzazione anche di questa opera”. 

Questo slideshow richiede JavaScript.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*