Potenza e provincia | Vasta operazione di controllo del territorio dei Carabinieri

Sedici persone denunciate all’Autorità Giudiziaria e undici segnalate alla Prefettura quali assuntori di droga

In questo periodo, a ridosso delle giornate di festa e delle celebrazioni che si rinnovano annualmente agli inizi di novembre, il Comando Provinciale Carabinieri di Potenza, attraverso le sue articolazioni dipendenti, sta svolgendo mirate attività di controllo del territorio nei numerosi comuni potentini e lungo le principali arterie di comunicazione, dove è plausibile che vi sia maggiore presenza di cittadini e turisti.

Nel dettaglio, con riferimento alle diverse infrazioni accertate, i Carabinieri dei rispettivi Comandi di Stazione e Compagnia, hanno deferito in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria 16 persone, responsabili di violazioni di carattere penale in materia di armi, sostanze stupefacenti e circolazione stradale.

In particolare, a:

  • Potenza:

. un 33enne di origini nigeriane, che, a seguito di perquisizione personale, è stato trovato in possesso di un involucro contenente quasi mezzo grammo di “eroina”, una pasticca di “metanfetamina”, tre bustine in cellophane contenenti complessivamente grammi 60 di polvere di colore bianco, verosimilmente utilizzata come sostanza da taglio, e 20 euro, ritenuti provento dell’attività di spaccio della droga. Il tutto è stato sequestrato; 

. un 30enne di Pietrapertosa, un 57enne di Ruoti, oltre a tre residenti del capoluogo, vale a dire  di 21, 29 e 34 anni, i quali, in diverse circostanze, a seguito di controlli alla circolazione stradale, a bordo delle proprie autovetture, sottoposti a perquisizione personale e veicolare, sono stati sorpresi alla guida del proprio mezzo con un tasso alcolemico superiore al valore consentito. In tre casi è stato sequestrato il veicolo per la successiva confisca, mentre a tutti loro è stata sospesa la patente di guida;  

  • Lavello:

. un 26enne di Melfi, che, durante un controllo alla circolazione stradale, in evidente stato di alterazione psicofisica, sottoposto ad esami tossicologici presso la locale struttura ospedaliera, è risultato positivo alla cocaina e con un tasso alcolemico superiore al consentito. L’auto è stata sottoposta a sequestro amministrativo; 

. due 21enni e un 28enne del foggiano, che, a seguito di perquisizione personale e veicolare, sono stati trovati in possesso complessivamente di 36 grammi  di “hashish” e di un manganello telescopico, lungo cm. 64, nella loro disponibilità, senza giustificato motivo, occultato all’interno del vano portaoggetti del mezzo. Il tutto è stato sequestrato;

. un 32enne del luogo, il quale, a seguito di controllo alla circolazione stradale, è risultato privo della patente di guida perché revocata, violazione ricorrente con carattere di “recidiva”. L’auto è stata sottoposta a sequestro amministrativo;

  • Senise, un 34enne di Sant’Arcangelo e un 33enne di Rotonda, oltre a due residenti nel cosentino, di 38 e 60 anni, i quali, in diverse circostanze, a seguito di controlli alla circolazione stradale, a bordo delle proprie autovetture, sottoposti a perquisizione personale e veicolare, sono stati trovati in possesso, senza giustificato motivo, di un’ascia in ferro, con manico in legno, 2 bastoni in legno, lunghi rispettivamente 36 e 44 cm., 2 coltelli, con lama lunga cm. 9. Tutti i citati manufatti sono stati sottoposti a sequestro;

    • Melfi, un 29enne del posto, ristretto agli arresti domiciliari, che, a seguito di perquisizione domiciliare e personale, è stato trovato in possesso di 7,5 grammi di “marijuana”, un bilancino di precisione e 70 euro, ritenuti provento dell’attività di spaccio. Il tutto è stato sequestrato;

  • Marsico Nuovo, un 65enne di Marsicovetere, che, durante un controllo alla circolazione stradale, sottoposto ad accertamento tramite apparecchio “etilometro”, è stato sorpreso con un tasso alcolemico superiore al valore consentito. Il documento di guida è stato ritirato. 

Sono state, inoltre, segnalate alle competenti Prefetture, per uso personale di stupefacenti, 11 persone residenti a Lavello, Montemilone, Lauria e Venosa (PZ), nelle province di Barletta – Andria – Trani, Foggia e Bologna, sorprese in possesso, complessivamente, di 22 grammi circa tra “cocaina”, “hashish” e “marijuana”, sottoposti a sequestro.

I risultati operativi conseguiti evidenziano come, in tale ottica, occorra attuare specifiche misure, in chiave preventiva, che possano contrastare efficacemente e tempestivamente indebite condotte nell’ambito della circolazione stradale, tali da poter arrecare nocumento anche a terzi, motivo per cui i Carabinieri del Comando Provinciale di Potenza sempre più stanno presidiando, mediante appositi servizi d’istituto, lungo la rete viaria, gli incroci e i più significativi punti di snodo stradale.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*