Gara band emergenti, il duo “Respiro” vince a Melfi

L’European Social Sound, sostenuto dal FSE Basilicata 2014-2020, abbina alla gara rivolta alle band una iniziativa informativa sui progetti finanziati dal Fondo Sociale Europeo

Il duo leccese “Respiro” ha vinto la semifinale dell’European Social Sound 4U che si è svolta venerdì 25 ottobre a Melfi, presso il Teatro Ruggiero, alla presenza dei giudici Monica Messina, cantante diplomata al CET di Mogol e Mario Venuti, cantante, compositore e musicista. La gara interregionale per band emergenti è promossa dalle Regioni Basilicata, Umbria, Toscana e Sicilia. Sul palco della serata melfitana si sono esibite otto band emergenti, provenienti da diverse regioni. Il duo leccese “Respiro” accederà alla finalissima nazionale in programma il 14 dicembre a Matera, dove sarà assegnato un premio in servizi di promozione per l’attività artistica e un premio della critica.
“European Social Sound”, sostenuto dal FSE Basilicata 2014-2020, abbina una iniziativa informativa sui progetti finanziati dal Fondo Sociale Europeo al fine di far conoscere le opportunità messe a disposizione dal Fondo che finanzia progetti riguardanti il lavoro, la formazione e l’inclusione sociale e la lotta alla povertà.
La semifinale di Potenza ha visto vincitore il duo potentino “Serena Matù” che grazie ai voti online degli spettatori e alle valutazioni dei giudici, Rocco Spagnoletta dei Musicamanovella e Joe Barbieri, cantautore e autore italiano cresciuto alla corte di Pino Daniele, si è aggiudicato l’accesso alla finalissima nazionale di Matera.
Il contest presentato da Peppino Centola e Omar Gallo ha proposto, nel corso della serate, delle video testimonianze di giovani e adulti che, grazie alle opportunità offerte dal FSE Basilicata 2014-2020, hanno migliorato la propria formazione professionale o la propria condizione sociale.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*